Penne rigate ai tre colori

Le penne rigate ai tre colori sono un primo piatto molto semplice ma completo al tempo stesso. Facilissimo da preparare sarà perfetto per i pranzi in famiglia. Ecco la ricetta

Penne rigate ai tre colori
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Questo primo piatto di penne rigate ai tre colori è sostanzioso e ricco di nutrienti.

Un piatto completo dal momento che contiene carboidrati, proteine e vitamine con minerali quindi può essere servito come portata unica, ideale per i pranzi o le cene di tutti i giorni che siano in famiglia o con amici. I tre colori rendono questo piatto allegro e adatto anche ai bambini per fargli mangiare le verdure. E’ un piatto che richiama molto la primavera ma che può essere preparato tutti i giorni dell’anno.

Ingredienti

  • 120 g di penne rigate
  • 60 g di piselli
  • 60 g di prosciutto cotto
  • 60 g di carote
  • q.b di sale
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 60 ml di vino bianco

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle penne rigate ai tre colori lavate e pelate la carota, tagliatela a quadretti e mettetela in un padellino con l’olio e fate rosolare per circa 1 minuto, aggiungete i piselli ( se comprate quelli congelati fateli scongelare alcune ore prima) e continuate la cottura fino a quando non diventeranno morbidi.

Durante la cottura sfumate con il vino bianco e se necessario aggiungete un po’ d’acqua ma solo se vedete che i piselli sono ancora duri e non ci sono più liquidi. Quando piselli e carote saranno teneri potete aggiungere il prosciutto cotto tagliato a dadini e fate cuocere per 1 o 2 minuti, non di più. Preparato il condimento potete cuocere la pasta in una pentola con acqua e sale e appena arriva a bollore buttate dentro la pasta e fatela cuocere per i minuti indicati sulla confezione se la volete al dente altrimenit fatela cuocere due minuti in più.

Appena la pasta sarà pronta scolatela e versatela all’interno della padella insieme al condimento, mescolate e fate saltare un minuto a fiamma bassa giusto per insaporirla. Servite il piatto caldo magari insieme a qualche decorazione di carota dato che anche l’occhio vuole la sua parte in cucina. 

In alternativa potet servire una pasta panna, prosciutto e piselli o una pasta al pomodoro, un piatto semplicissimo ma amato sempre da tutti.

Penne rigate ai tre colori

Conservazione

Le penne rigate ai tre colori saranno ottime da consumare calde subito dopo averle preparate.

I consigli di Ombretta

Vi consiglio di far scongelare i piselli se presi appena dal freezer altrimenti in cottura rilasceranno troppa acqua, oppure potete metterli congelati se decidete di non mettere nè acqua nè vino durante la cottura così le verdure cuoceranno con l'acqua dei piselli.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!