Pizzoccheri ai formaggi con spinaci, biete e patate

I pizzoccheri ai formaggi con spinaci, biete e patate sono una variante dei classici ed intramontabili pizzoccheri alla valtellinese. Ecco la ricetta

Pizzoccheri ai formaggi con spinaci, biete e patate
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I pizzoccheri ai formaggi con spinaci, biete e patate sono una gustosa rivisitazione dei classici pizzoccheri alla valtellinese. Arricchiti di gusto attraverso l’utilizzo di quattro formaggi che renderanno il piatto estremamente cremoso e dal sapore avvolgente.

Formaggi con consistenza, gusto e stagionatura diversi che si trovano però in perfetta armonia creando il giusto mix che avvolge le verdure ed i pizzoccheri. Primo piatto perfetto per un pranzo invernale da gustare con i propri parenti e amici e da accompagnare da un buon calice di vino rosso.

Vediamo, quindi, come preparare questo piatto.

Ingredienti

  • 200 g di pizzoccheri
  • 150 g di spinaci
  • 150 g di bietole
  • q.b di casera
  • q.b di taleggio
  • q.b di fontina
  • q.b di burro
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b. di bitto
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei pizzoccheri ai formaggi con spinaci, biete e patate lavate accuratamente gli spinaci e le biete e su di un tagliere tagliatele a striscioline non troppo piccole per evitare che in cottura si riducano troppo. A questo punto pelate le patate e tagliatele a tocchetti di medie dimensioni. Tagliate i formaggi, Bitto, Casera, fontina e taleggio a dadini non troppo piccoli.

In una pentola mettere abbondante acqua e, quando raggiunta la temperatura di ebolizione, salate e mettete a cuocere le verdure e le patate precedentemente tagliate. Nel frattempo posizionate una teglia abbastanza capiente su di un fornello e a fuoco medio-basso lasciate sciogliere un po’ di burro. Quando le verdure e le patate saranno pronte versatele nella padella con il burro e lasciate insaporire.

Mettere a bollire in un’altra pentola abbondante acqua, nella quale si andranno poi a cuocere i pizzoccheri. Raggiunta la temperatura di ebolizione salare l’acqua e mettete a cuocere i pizzoccheri.

Una volta cotti, scolate e versateli nella padella con il condimento preparato precedentemente aggiungendo una spruzzata di pepe nero. Mescolate bene il tutto per far amalgamare e infine versate anche i quattro formaggi. Lasciate che si sciolgano e formino una crema filante. Mescolate tutto per creare un comosto omogeneo.

In alternativa potete preparare delle penne ai quattro formaggi o delle lasagne zucchine e formaggi.

Conservazione

I pizzoccheri ai formaggi con spinaci, biete e patate vanno consumati ben caldi.

I consigli di Francesca

Consiglio di accompagnare questo primo piatto con un buon calice di vino rosso. Potete sostituire i formaggi con altri di vostro gradimento, usandone sempre di stagionatura e consistenza diversa per arricchire il vostro piatto. Potete utilizzare, inoltre, invece delle biete le verze procedendo sempre allo stesso modo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!