Ravioli alle melanzane

I ravioli alle melanzane sono un primo piatto diverso dal solito, realizzato con pasta fresca e molti sapori mediterranei che di certo piaceranno a tutti. Vediamo come prepararli ed alcuni consigli per arricchirne ancora di più il saore

Ravioli alle melanzane
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I ravioli alle melanzane sono un primo piatto originale e molto gustoso, che racchiude molti sapori mediterranei sia nel suo condimento che nel ripieno. I ravioli alle melanzane sono ottimi per essere serviti in una domenica in famiglia ma anche per delle occasioni particolari perché lasceranno davvero senza parole i vostri ospiti. Vediamo insieme come prepararli.

Ingredienti per la pasta

  • 250 g di farina 00
  • 2 uova
  • un pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno

  • 2 melanzane
  • 500 ml di sugo di pomodoro
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • basilico q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • parmigiano reggiano grattugiato q.b.

Ravioli-alle-melanzane-96753

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei ravioli alle melanzane dovete partire dalle melanzane, che andranno private delle estremità e ridotte in cubetti. Per questa preparazione avrete bisogno delle melanzane dalla buccia più scura e dalla forma allungata, che sono quelle che meglio si prestano per questa preparazione.

Mettete i cubetti in uno scolapasta cospargendo con del sale e lasciate riposare, magari con un peso posto sopra, per circa un’ora così che perdano parte del loro liquido e quindi del loro caratteristico retrogusto amaro.

Una volta pronte prendete una padella e mettete a soffriggere le melanzane nell’olio extravergine d’oliva girandole più volte così che siano ben dorate e cotte. Aggiustate di sale e di pepe. Fatto questo dedicatevi al sugo di pomodoro.

Potete realizzarlo voi stessi mettendo a soffriggere della cipolla e uno spicchio d’aglio in olio extravergine d’oliva ed aggiungendo poi i pomodori freschi, se sono di stagione, oppure, i pelati. Aggiustate di sale e pepe e fate andare per qualche minuto. Passata poi il tutto con un passaverdura e fate rapprendere sul fuoco.

Se invece utilizzate della passata già pronta dovete solo insaporire con dell’aglio o della cipolla messa a soffriggere nell’olio extravergine d’oliva e che poi andrete ad eliminare. Aggiungete parte del sugo di pomodoro alle melanzane così da creare un composto denso e non troppo liquido. Il pomodoro rimasto vi servirà poi per condire i ravioli alle melanzane.

Fatto questo aggiungete il basilico in pezzetti molto piccoli ed aggiustate di sale e pepe. Il condimento dei ravioli alle melanzane è quindi pronto per cui non resta che passare alla realizzazione della pasta fresca.

Direttamente sul piano di lavoro o all’interno di una ciotola andate ad aggiungere tutti gli ingredienti e lavorate la pasta fino a quando sarà ben compatta ed elastica. A quel punto stendetela finemente utilizzando il mattarello oppure tirando la sfoglia a mano con un mattarello.

Una volta ottenute delle sfoglie di pasta ben sottili andate ad aggiungere il condimento, che metterete all’interno di una sac à poche con la punta ben larga oppure che adagerete con un cucchiaino. Decidete la quantità di ripieno dei vostri ravioli alle melanzane in base alla dimensione che avete deciso di realizzare.

Disponete distanziandoli tra loro i cumuli di condimento e spennellate con un po’ d’acqua tramite un pennello per alimenti tutto intorno al ripieno così che l’acqua faccia poi da collante quando andrete ad aggiungere l’altra sfoglia.

Sovrapponete quindi l’altro sfoglia e pigiate bene tutto intorno al ripieno così da eliminare l’eventuale aria presente all’interno, che rovinerebbe e farebbe aprire i ravioli alle melanzane in fase di cottura. Con un tagliapasta, quindi, realizzate i vostri ravioli alle melanzane.

Mettete, quindi, a cuocere i ravioli alle melanzane in abbondante acqua portata ad ebollizione e poi dedicatevi al condimento. In una padella ben capiente mettete a scaldare il sugo di pomodoro e tuffatevi i ravioli alle melanzane. Fate andare per qualche minuto, aggiungete il basilico in pezzetti e per ultimo il parmigiano reggiano grattugiato, che dovrà essere ben abbondante così da rendere i vostri ravioli alle melanzane ben filanti.

I ravioli alle melanzane sono quindi pronti per essere serviti ai vostri ospiti.

Ravioli-alle-melanzane-96753

Consigli e varianti

Se volete rendere i vostri ravioli alle melanzane ancora più golosi potete aggiungere dei cubetti di mozzarella o di provola al condimento oppure dei cubetti di melanzana. E’ importante che i cubetti di melanzana siano ben piccoli, altrimenti i vostri ravioli alle melanzane risulterebbero troppo appesantiti all’interno. Se lo desiderate potete anche passare il tutto al mixer.

I ravioli alle melanzane sono molto golosi, ma in alternativa potete servire dei tortelli di zucca, dei ravioli ricotta e spinaci o delle caramelle di pasta, che piaceranno soprattutto ai più piccoli.

Conservazione

I ravioli alle melanzane si conservano per un paio di giorni al massimo coperti con della pellicola trasparente oppure chiusi all’interno di un contenitore ermetico.

Altre ricette di Primi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!