Ravioli con crema di salmone

I ravioli con crema di salmone sono un primo piatto molto cremoso e delicato, perfetto anche per situazioni formali ed eleganti. Ecco la ricetta

Ravioli con crema di salmone
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

ravioli con crema di salmone sono un ottimo primo piatto, elegante e raffinato, dal sapore intenso ed al tempo stesso con una cremosità che renderà il piatto ancora più appetitoso e perfetto per tutti gli amanti del pesce.

Si tratta di un piatto che può essere servito anche in occasioni particolari o ricorrenze speciali. Sarà ideale anche per le giornate di festa.

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi ravioli con crema di salmone ed alcuni consigli per delle alternative altrettanto particolari e gustose per delle occasioni speciali.

Ingredienti per la pasta

  • 400 g di farina 00
  • 4 uova
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno

  • 300 g di salmone
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 1 cipolla
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di vino bianco
  • 30 g di pangrattato
  • 2 uova

Ingredienti per la crema di salmone

  • 350 g di salmone affumicato
  • 140 ml di panna
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei ravioli con crema di salmone dovete partire dalla pasta fresca.

Unite insieme la farina e le uova e lavorate per diversi minuti fino a quando avrete ottenuto un impasto ben elastico ed omogeneo in cui farina e uova si sono amalgamate alla perfezione. Quest’operazione è molto importante perché lavorare a lungo la pasta contribuirà a renderla ben elastica ed a farle ottenere un risultato davvero perfetto.

Una volta pronta la pasta avvolgetela nella pellicola trasparente e fatela riposare per circa mezz’ora. Ecco di che potrete procedere alla preparazione del ripieno. Come prima cosa dovrete rosolare in padella la cipolla tritata finemente con dell’olio extravergine d’oliva.

Aggiungete quindi il salmone, sfumate con il vino bianco e quando inizierà a dorarsi fate proseguire la cottura per qualche altro minuto. Una volta pronto il salmone andrà messo da parte ad intiepidirsi e poi aggiunto ad una miscela di uova e pangrattato. Amalgamate per bene il tutto ed a questo punto il vostro ripieno, che deve avere una consistenza compatta, è pronto. Per ottenere un risultato davvero perfetto potete utilizzare un mixer per amalgamare per bene il tutto.

Fatto questo riprendete la vostra pasta e stendetela ben sottile con un mattarello. Create due sfoglie rettangolari ed andate a creare dei cumuli di ripieno ben distanziati tra loro. Adagiate il secondo strato di pasta e pigiate bene intorno al ripieno così da eliminare l’aria che altrimenti, rimanendo all’interno dei ravioli, finirebbe per farli aprire durante al cottura.

Adesso con una rotella con i bordi dentati o lisci, a seconda delle vostre esigenze o dei gusti, andate a ricavare i vostri ravioli. Mettete i ravioli da parte su un vassoio coperto con un panno ed a questo punto dedicatevi alla realizzazione della crema di salmone che andrà a condire ravioli.

Prendete una padella antiaderente ben capiente e mettete a soffriggere uno spicchio d’aglio con dell’olio extravergine d’oliva. Dopo qualche minuto aggiungete anche il salmone precedentemente ridotto in piccoli pezzi e fate andare per qualche minuto. Sfumate con del vino bianco e quando il salmone sarà quasi pronto aggiungete anche la panna ed un po’ di passata di pomodoro se volete colorare la vostra crema e renderla ancora più appetitosa.

Fate proseguire la cottura per qualche minuto ed aggiungete anche del prezzemolo tritato molto finemente o del finocchietto selvatico. Fatto questo cuocete i ravioli in abbondante acqua salata e condite poi, quando questi saranno cotti, con la crema al salmone facendo saltare il tutto in padella.

I ravioli con crema di salmone sono quindi pronti per essere serviti ai vostri ospiti quando sono ancora ben caldi.

In alternativa potete preparare dei ravioli di pesce e dei tortelli di zucca, per coloro che non amano i primi piatti a base di pesce.

Ravioli con crema di salmone

Conservazione

I ravioli con crema di salmone vanno consumati ben caldi, subito dopo la loro preparazione.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete utilizzare per il ripieno un pesce diverso rispetto al salmone per creare un mix di sapori diverso oppure se volete creare un'alternativa completamente differente potete utilizzare gli scampi, sia per il ripieno che per la crema. Il risultato finale sarà comunque un piatto molto ricco ed elegante. Dosate la quantità di passata di pomodoro in base alla colorazione che volete dare al piatto.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!