Reginette al pesto di rucola e vongole

Le reginette al pesto di rucola e vongole sono un primo piatto particolare ed originale ma racchiude un abbinamento davvero eccellente. Ecco la ricetta

Reginette al pesto di rucola e vongole
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le reginette al pesto di rucola e vongole sono una variante dei classici spaghetti con le vongole, uno dei piatti più famosi ed apprezzati della tradizione culinaria italiana, anche se ormai vengono preparati in ogni località europea e non.

In questa preparazione viene utilizzato un tipo di pasta più particolare e vi è l’aggiunta di un ingrediente: il pesto di rucola. L’abbinamento vongole- rucola è a dir poco delizioso, rende il piatto leggero e dai sapori delicati. Ottimo in compagnia di amici e parenti ma anche per una serata romantica al lume di candela. 

Vediamo, quindi, insieme come preparare un buon piatto di reginette al pesto di rucola e vongole.

Ingredienti

  • 400 g di reginette
  • 100 g di rucola
  • 1 kg di vongole
  • q.b di parmigiano reggiano
  • q.b di pecorino
  • 2 spicchi di aglio
  • 150 g di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • 50 g di pinoli
  • q.b. di vino bianco

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle reginette al pesto di rucola e vongole dovete partire dal pesto di rucola.

Lavate molto bene la rucola, asciugatela, dopodichè mettetela in un mixer. Aggiungete anche i pinoli, il parmigiano reggiano ed il pecorino. Frullate ed unite lo spicchio d’aglio intero precedentemente sbucciato, il sale e una parte dell’olio.

Frullate il tutto a bassa velocità e poco per volta continuate ad aggiungere il restante olio fino ad ottenere un composto dalla consistenza del classico pesto genovese: ben amalgato e non troppo denso.

Passate ora alle vongole. Mettete a bagno le vongole con acqua e sale grosso per qualche ora, poi sciacquatele 2 o 3 volte e mettetele in una padella con il coperchio sul fuoco fino a che non saranno aperte, dopodichè toglietele dalla padella e mettetele da parte. Filtrare con un colino a maglie stette il liquido rilasciato durante l’apertura delle vongole e mettetelo da parte.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Nella stessa padella dove avete preparato le vongole aggiungete dell’olio e quando sarà caldo mettete a rosolare uno spicchio d’aglio e del peperoncino. Versate le vongole e sfumate con del vino bianco facendolo evaporare. 

Aggiungete la pasta, precedentemente scolata, nella padella con le vongole, insieme al pesto di rucola e un po’ di liquido dell’apertura delle vongole tenuto da parte. Se necessario aggiungete un filo d’olio e mescolate bene per far amalgamare il tutto. Servire calda. 

In alternativa potete servire degli spaghetti al pesto o della pasta al pesto di cavolo nero, altra variante davvero deliziosa.

Conservazione

Le reginette al pesto di rucola e vongole sono ottime da consumare subito.

I consigli di Francesca

Per un'ottima riuscita del piatto consiglio l'utilizzo della pasta nel formato reginette; ottimo per il pesto di rucola. In alternativa andranno benissimo anche gli spaghettoni o le trenette. Per comodità è possibile fare il pesto di rucola per più volte consecutive e conservarlo in frigo avendo l'accortezza di metterlo in un barattolo di vetro e coprirlo bene con l'olio per non farlo rovinare. E' possibile anche congelarlo. In ultimo, le vongole migliori da utilizzare sono le veraci, pescate nei nostri ma

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!