Primi Piatti   •   Cereali e verdure   •   Vegeteriano   •   Vegano   •   Light

Rigatoni con carciofi, pomodorini secchi e olive verdi

I rigatoni con carciofi, pomodorini secchi e olive verdi sono un primo piatto semplicissimo, perfetto per gli amanti delle verdure. Ecco la ricetta

Rigatoni con carciofi, pomodorini secchi e olive verdi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I rigatoni con carciofi, pomodorini secchi e olive verdi sono un primo piatto vegetariano gustoso e al tempo stesso leggero, ideale per chi segue un’alimentazione a base di verdure oppure semplicemente per un pranzo in famiglia. Ottimo l’abbinamento con un vino bianco come il Grecanico (Sicilia).

I carciofi sono degli ortaggi che si prestano perfettamente per la preparazione di primi piatti di pasta oppure risotti; in questa ricetta sono stati abbinati ai pomodorini secchi e alle olive verdi, entrambi ingredienti saporiti e quindi basterà aggiungere solo un pizzico di sale.

Vediamo insieme come si preparano.

Ingredienti

  • 160 g di rigatoni
  • 2 carciofi
  • 7 pomodori secchi
  • 5 olive verdi
  • 1/4 di cipolla
  • 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di sale
  • q.b di prezzemolo

Preparazione

Preparare i rigatoni con carciofi, pomodorini secchi e olive verdi è piuttosto semplice. Per prima cosa pulite accuratamente i carciofi, eliminando le foglie esterne che sono più dure e il fieno all’interno. Tagliateli a fettine sottili e mettete a bagno in acqua e succo di limone (in questo modo non diventaranno scuri).

Mettete a rinvenire i pomodorini secchi in poca acqua tiepida per circa 15 minuti e nel frattempo denocciolate le olive verdi e tritatele grossolanamente.

Tritate finemente 1/4 di cipolla bianca e trasferitela in un’ampia padella insieme ad un mestolino d’acqua e una foglia di alloro essiccata. Accendete il fuoco a fiamma moderata e lasciate cuocere la cipolla. Quando l’acqua sarà stata assorbita del tutto, aggiungete l’olio extravergine d’oliva e fate soffriggere la cipolla.

Quando la cipolla diventerà dorata aggiungete i carciofi tagliati a fettine e fateli saltare a fiamma vivace per un paio di minuti, dopo di che aggiungete le olive tritate e infine anche i pomodorini secchi rinvenuti. Mescolate con cura, quindi fate cuocere le verdure a fiamma bassa per circa 15 minuti o comunque fino a quando i carciofi diventano teneri. Se necessario, bagnate le verdure con un po’ di brodo vegetale caldo, in modo che il condimento non diventi troppo asciutto.

Quando i carciofi sono cotti, tenete il condimento al caldo e procedete con la cottura della pasta. Cuocete i rigatoni in abbondante acqua salata, scolateli al dente e conditeli con le verdure. Prima di consumare, aggiungete un trito di prezzemolo fresco e/o una spolverizzata di Grana Padano grattugiato fresco.

In alternativa potete preparare della pasta al pesto di carciofi o degli spaghetti al pesto.

Conservazione

I rigatoni con carciofi, pomodorini secchi e olive verdi si conservano per al massimo un paio di giorni. Andranno ripassati in padella prima di servirli di nuovo.

I consigli di Giovanna - La Tavola Allegra blog

Per un risultato ottimale a prova di chef, utilizzate sempre ingredienti freschi e di stagione. Pulite accuratamente i carciofi e assicuratevi che rimangano solo le foglie più tenere. Potete sostituire i pomodorini secchi con quelli sott'olio che non hanno bisogno di essere messi a bagno. Inoltre, se lo gradite, potete utilizzare un altro formato di pasta, come penne rigate oppure fusilli.

Altre ricette di Primi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!