Riso basmati su crema di zucchine al limone e mazzancolle

Il riso basmati con crema di zucchine al limone e mazzancolle è un primo piatto molto elegante da servire ma facile da preparare. Ecco la ricetta

Riso basmati su crema di zucchine al limone e mazzancolle
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il riso basmati con crema di zucchine al limone e mazzancolle è un primo piatto leggero ma gustoso.

E’ poco impegnativo nella preparazione ma vi garantirà un figurone con i vostri ospiti o, più semplicemente, vi soddisferà in uno dei vostri pasti.

In questo caso abbiamo fatto saltare le zucchine con uno spicchio d’aglio in camicia prima di frullarle per creare la crema, ma se non vi piace o non lo digerite potrete benissimo toglierlo. Assaggiate però per bilanciare la carenza di questo sapore.

Vediamo, quindi, insieme come preparare questo piatto ed alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 300 g di riso basmati
  • 4 zucchine
  • 200 g di mazzancolle
  • q.b di sale
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di pepe
  • q.b di vino bianco
  • q.b di scorza di limone
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di peperoncino

Preparazione

Per preparare il riso basmati con crema di zucchine al limone e mazzancolle per prima cosa mettete a bollire dell’acqua per il riso basmati.

Ora lavate ed asciugate le zucchine, eliminate le due estremità e tagliate a cubetti di circa 5×5 mm, una volta finito mettetele in una ciotola e preparate la pentola per la cottura. Se l’avete, prendete una padella con il fondo antiaderente, mettete un giro d’olio evo, uno spicchio d’aglio pelato e schiacciato, e, se vi piace e vi va, del peperoncino.

Quando l’aglio sarà dorato toglietelo insieme al peperoncino e mettete nella pentola le zucchine, fate rosolare bene a fuoco lento. A questo punto grattate la scorza di un limone e d aggiungetela alle zucchine. Coprite le zucchine e fatele andare a fuoco lentissimo aggiungendo un mestolo di acqua.

Passate alle mazzancolle, sgusciatele e pulitele dal filetto nero tagliando delicatamente il dorso ed aiutandovi con uno stuzzicadenti, se necessario sciacquatele con dell’acqua fresca.

Prendete una padellina antiaderente, mettete un giro d’olio, fate scaldare ed aggiungete le mazzancolle, fate rosolare per pochissimo, giusto il tempo di perdere appena la trasparenza, dopo di che sfumate con un goccio di vino bianco. Fate evaporare e, togliendoli dalla pentola, altrimenti la cottura proseguirà, metteteli da parte in una ciotolina.

Tornate alle zucchine. Quando saranno di un bel verde intenso, prendetene 3/4 e frullatele, se volete potete anche passarle. Assaggiate e salate a piacere. Cuocete il riso.

Ora non vi rimane che impiattare: prendete dei piatti fondi, mettete un mestolo di crema sul piatto e battete con la mano il fondo, in modo da distribuirla uniformemente, con l’aiuto di un coppapasta posizionate il riso e, senza rimuoverlo, mettete anche le zucchine rimaste a cubetti.

Togliete il coppapasta facendo molta attenzione, aggiungete le mazzancolle, mettete un giro di olio a crudo e pepate.

Ecco pronto il vostro riso basmati con crema di zucchine al limone e mazzancolle.

In alternativa potete preparare un risotto asparagi e zucchine o un risotto alla marinara.

Conservazione

Il riso basmati con crema di zucchine al limone e mazzancolle si conserva per 2 giorni se tenuto in frigorifero. Una volta tirato fuori, va consumato.

I consigli di Fabiola

Consiglio di assaggiare frequentemente gli elementi della ricetta, in quanto sono tutti sapori molto delicati e renderli troppo o poco salati è davvero facile senza provarli. A volte io aggiungo un goccio di salsa di soia alla fine della preparazione. Se ce l'avete, potete sostituire la scorza di limone con del lime, e potete anche mettere della scorza sopra alla fine dell'impiattamento. Potete anche sostituire il riso basmati con del riso venere, l'effetto ottico sarà molto bello e anche il sapore sarà molto buono.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!