Risotto con asparagi selvatici e salsiccia

Il risotto con asparagi selvatici e salsiccia è un primo piatto dal sapore intenso e molto deciso, perfetto anche per le situazioni più formali. Ecco la ricetta

Risotto con asparagi selvatici e salsiccia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il risotto con asparagi selvatici e salsiccia è un primo piatto ricco, dal sapore deciso e molto aromatico. Ideale da servire per un pranzo domenicale in famiglia oppure per una cena formale con i colleghi di lavoro. Piace a tutti per la sua cremosità e per il sapore molto gustoso.

Gli asparagi selvatici si prestano benissimo per la preparazione di primi piatti come i risotti, sono abbastanza aromatici e conferiscono un gusto particolare al piatto. Vediamo insieme come preparare questo risotto.

Ingredienti

  • 160 g di riso
  • 150 g di salsiccia
  • 100 g di asparagi
  • 1 cipolla
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 50 ml di vino rosso
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano
  • q.b di brodo di carne
  • q.b di sale
  • q.b di burro

Preparazione

Per preparare il risotto con asparagi selvatici e salsiccia innanzitutto lavate, asciugate e tagliate a pezzetti gli asparagi selvatici. A parte tritate finemente 1/2 cipolla e trasferitela in una pentola capiente insieme ad un mestolino d’acqua. Accendete il fuoco a fiamma moderata e lasciate stufare la cipolla.

Quando l’acqua sarà evaporata del tutto aggiungete l’olio extra vergine d’oliva e mescolate con cura. Lasciate soffriggere la cipolla per un paio di minuti, dopo di che aggiungete il riso e fatelo tostare per qualche minuto a fiamma vivace. Unite gli asparagi a pezzetti e successivamente la salsiccia sbriciolata, mescolate e sfumate con il vino rosso. Quando quest’ultimo è evaporato, bagnate con 3-4 mestoli di brodo di carne bollente fino a coprire interamente il riso. Mescolate delicatamente e lasciate cuocere. Se durante la cottura il riso assorbirà il brodo troppo velocemente, aggiungetene qualche altro mestolo ma senza esagerare.

A cottura ultimata, spegnete il fuoco e mantecate il risotto con una noce di burro e 2 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato fresco. Servite il risotto ben caldo.

In alternativa potete servire un risotto con asparagi o un risotto all’arancia.

Risotto con asparagi selvatici e salsiccia

Conservazione

Il risotto con asparagi selvatici e salsiccia è ottimo da consumare ben caldo subito dopo averlo preparato.

I consigli di Giovanna - La Tavola Allegra blog

Il risotto con asparagi selvatici e salsiccia è un primo piatto cremoso dal sapore deciso e ricco. Ideale da accompagnare con un vino Nero d'Avola o Merlot. Consiglio sempre di utilizzare ingredienti freschi e di stagione; utilizzate un buon olio extra vergine d'oliva, meglio se da agricoltura biologica. Questo risotto va servito ben caldo ma anche tiepido è davvero squisito.

Altre ricette interessanti
Commenti
Tiziana Maranzana

08 marzo 2016 - 12:10:06

ma io che non amo la carne posso farlo senza salsiccia o non ha senso? l'asparago selvatico mi piace molto.....

0
Rispondi