Risotto con carciofi e pancetta

Il risotto con carciofi e pancetta è una variante ancora più golosa del classico risotto ai carciofi. Con qualche piccolo dettaglio diventa una ricetta perfetta per il menu di San Valentino. Ecco la ricetta

Risotto con carciofi e pancetta
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il risotto con carciofi e pancetta è un primo piatto molto saporito, ideale da servire per una ricorrenza speciale come San Valentino. Il suo sapore cremoso ma deciso conquisterà il vostro partner!

Il sapore dolce e la consistenza tenera dei carciofi incontrano il gusto stuzzicante della pancetta dolce, per un risultato irresistibile. Ideale da servire accompagnato da un prosecco Valdobbiadene DOCG. Questo primo piatto è abbastanza semplice da preparare, economico e appetitoso, vediamo insieme quali sono i procedimenti da seguire.

Ingredienti

  • 3 carciofi
  • 160 g di riso
  • 100 g di pancetta
  • 1 cipolla
  • q.b di brodo vegetale
  • 50 ml di vino bianco
  • q.b di sale
  • 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di burro
  • 2 cucchiai di grana padano

Preparazione

Per preparare il risotto con carciofi e pancetta innanzitutto pulite e tagliate a fettine i carciofi. Teneteli a bagno nell‘acqua acidula con il succo di un limone, affinchè non anneriscano. In una padella capiente mettetevi uno spicchio d’aglio e 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva. Accendete il fuoco a fiamma moderata e quando l’aglio è dorato aggiungete i carciofi tagliati a fettine sottili.

Fate saltare i carciofi per un paio di minuti, dopo di che bagnate con 1-2 mestoli di brodo vegetale bollente, coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma bassa fino a quando i carciofi diventano teneri (ci vorranno circa 20-25 minuti). Nel frattempo preparate il soffritto per il risotto.

In una pentola capiente mettetevi mezza cipolla tritata finemente insieme ad un mestolino d’acqua. Accendete il fuoco e lasciate stufare la cipolla. Quando l’acqua è evaporata del tutto, aggiungete 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva e fate soffriggere per un paio di minuti. Unite il riso e lasciatelo tostare a fiamma vivace per 1-2 minuti.

Aggiungete adesso la pancetta e mescolate con cura. Sfumate con il vino bianco. Quando il vino è evaporato, bagnate con 2-3 mestoli di brodo vegetale bollente, quindi mescolate e lasciate cuocere a fiamma moderata. A metà cottura aggiungete i carciofi ormai cotti e mescolate delicatamente.

Quando il risotto è pronto, togliete dal fuoco e mantecate con una noce di burro e 2 cucchiai di Grana Padano grattugiato. Servite ben caldo.

In alternativa potete servire un classico risotto ai carciofi o un risotto ai funghi, grandi classici davvero apprezzatissimi in tutte le occasioni.

Risotto con carciofi e pancetta

Conservazione

Il risotto con carciofi e pancetta è ottimo da consumare ben caldo subito dopo averlo preparato.

I consigli di Giovanna - La Tavola Allegra blog

Il risotto cremoso con carciofi e pancetta per San Valentino è un primo piatto molto gustoso, ideale da servire per una ricorrenza speciale. Se non gradite i carciofi a fettine, dopo la cottura potete frullarli con il minipimer (o robor da cucina) per creare una crema molto saporita, al quale aggiungerete un pizzico di pepe nero.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!