Risotto con funghi porcini, zafferano e burro al tartufo

Il risotto con funghi porcini, zafferano e burro al tartufo è un primo piatto molto raffinato e particolare, perfetto per stupire i propri ospiti. Ecco la ricetta

Risotto con funghi porcini, zafferano e burro al tartufo
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il risotto con funghi porcini, zafferano e burro al tartufo è un primo piatto molto raffinato e dal gusto particolare. Ideale da servire in occasioni speciali di lavoro oppure per una cena romantica con il partner. Ottimo se accompagnato con un buon bicchiere di prosecco o champagne.

Il burro al tartufo è una preparazione delicata e molto raffinata, sicuramente non alla portata di tutti (poichè ha un costo elevato) ma in alternativa potete utilizzare il burro salato. Vediamo insieme come realizzare questo primo piatto.

Ingredienti

  • 160 g di riso
  • 30 g di funghi porcini
  • 1/2 cipolla
  • 1 bustina di zafferano
  • 50 ml di vino bianco
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiaini di burro al tartufo
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di sale

Preparazione

Per realizzare il risotto con funghi porcini, zafferano e burro al tartufo innanzitutto mettete a rinvenire i funghi porcini secchi in poca acqua tiepida per circa 10-15 minuti. Nel frattempo tritate finemente mezza cipolla e trasferitela in una pentola capiente insieme ad un mestolino d’acqua.

Accendete il fuoco a fiamma moderata e lasciate stufare la cipolla. Quando l’acqua sarà completamente evaporata, aggiungete l’olio extra vergine d’oliva e mescolate così da far soffriggere la cipolla alla perfezione. Solo a questo punto potete unite il riso e lasciarlo tostare a fiamma vivace per un paio di minuti. Aggiungete i funghi porcini rinvenuti e ben strizzati e mescolate con cura. Sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare.

Bagnate adesso con 3-4 mestoli di brodo vegetale bollente, al quale avrete aggiunto una bustina di zafferano in polvere. Mescolate e lasciate cuocere per circa 15-20 minuti. Se necessario, aggiungete qualche altro mestolo di brodo. A cottura ultimata spegnete il fuoco e mantecate il risotto con 2 cucchiaini di burro al tartufo, mescolate energicamente fino a quando si è sciolto del tutto e servite il risotto ben caldo con un trito di prezzemolo fresco.

In alternativa potete servire un risotto ai funghi oppure un risotto alla milanese, se amate i sapori semplici.

Risotto con funghi porcini, zafferano e burro al tartufo

Conservazione

Il risotto con funghi porcini, zafferano e burro al tartufo è ottimo da consumare ben caldo subito dopo averlo preparato così da apprezzarlo al meglio.

I consigli di Giovanna - La Tavola Allegra blog

Il risotto con funghi porcini, zafferano e burro al tartufo è una portata davvero speciale e dal sapore ricercato. Ottimo se accompagnato da un buon bicchiere di prosecco Valdobbiadene DOCG oppure da Champagne. Se non avete la possibilità di acquistare il burro al tartufo (oppure non lo trovate), potete sostituirlo con il burro salato.

Altre ricette interessanti
Commenti
Tiziana Maranzana

22 marzo 2016 - 14:39:20

tutti ingredienti che amo moltissimo! è il mio:-)) grazie Giovanna, come sempre, sei mitica!

0
Rispondi
Giovanna La Barbera

22 marzo 2016 - 15:39:45

Grazie a te Tiziana, per i complimenti! ;-)

0