Risotto con pancetta affumicata e cavolfiore

Il risotto con pancetta affumicata e cavolfiore è un primo piatto profumato e dal sapore molto intenso. Ecco come realizzarlo

Risotto con pancetta affumicata e cavolfiore
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Ottimo e sfiziosissimo questo risotto con pancetta affumicata e cavolfiore.

Reso ancora più gustoso e intenso dal brodo vegetale preparato direttamente con il cavolfiore e non disperdere così il suo profumo e gusto. Facile da preparare, di gusto delicato ma dall’aroma deciso dato dallla pancetta affumicata.

Il risotto va preparato a regola d’arte abbinando i suoi preziosi chicchi a ortaggi di stagione e mantecati con formaggi gustosi come il parmigiano grattugiato.

Il sapore proprio del riso viene esaltato da abbinamenti golosi ed originali.

Vediamo, quindi, come preparare questo risotto ed alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 350 g di riso
  • q.b di soffritto
  • 1 bicchierino di vino bianco
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di burro
  • 4 cucchiai di parmigiano reggiano
  • 50 g di pancetta affumicata
  • 1 cavolfiori
  • q.b di sale
  • 1 bustina di zafferano

Preparazione

Per realizzare questo ottimo risotto con pancetta affumicata e cavolfiore dovete scegliere un cavolfiore piccolo e tenero.

Pulite il cavolfiore togliendo il torsolo e le foglie e separando le cimette. Dividere a metà le cime e con una parte preparare del brodo. Regolare di sale.

In una pentola antiaderente mettete l’altra parte delle cime, unire il soffritto misto, il riso e la pancetta affumicata tagliata a piccoli dadi. Fate tostare per qualche minuto girando spesso. Aggiungete il vino bianco e, continuando a mescolare, fatelo assorbire ed evaporare.

Sciogliete lo zafferano in poco brodo e aggiungetelo al riso. Proseguite la cottura del riso aggiungendo qualche mestolo di brodo di cavolfiore, insieme ai cavolfiori lessati e continuare la cottura in questo modo fino ad assorbimento e fino alla quasi cottura del riso. In questo modo nel risotto ci saranno dei cavolfiori morbidissimi e altri più sodi per poterli gustare meglio. Mantecate il riso con una noce di burro ed il parmigiano. Cospargete con il parmigiano e servite.

In alternativa potete preparare un risotto alla zucca o un risotto ai funghi. Piatti classici ma che piacciono sempre molto.

Conservazione

Il risotto con pancetta affumicata e cavolfiore va consumato subito dopo la preparazione, quando è ancora ben caldo.

I consigli di Vincenzina

Aver preparato il risotto con il brodo di cavolfiore lo ha reso ancora più gustoso. Il mio consiglio per non farlo scuocere è tostare i chicchi sino a quando diventano trasparenti e per renderlo più cremoso mettere solo a fine cottura una noce di burro ghiacciato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!