Risotto con zafferano e salsiccia

Il risotto con zafferano e salsiccia è un primo piatto molto saporito ed intenso sebbene venga preparato con pochi ingredienti. Ecco la ricetta

Risotto con zafferano e salsiccia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il risotto con zafferano e salsiccia è un primo piatto saporito e colorato, una portata ideale da servire per un pranzo in famiglia. Ottimo se accompagnato da un buon bicchiere di vino rosso oppure rosato leggermente frizzante.

Questa ricetta è piuttosto simile al risotto alla milanese con l’aggiunta di salsiccia di suino sbriciolata. Un piatto ricco di sapori e profumi che lascerà senza parole i vostri commensali. Per un tocco in più, è consigliabile aggiungere 1-2 noci di burro durante la mantecatura.

Vediamo insieme come si prepara.

Ingredienti

  • 160 g di riso
  • 150 g di salsiccia
  • 1 bustina di zafferano
  • 1/4 di cipolla
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 25 ml di vino bianco
  • q.b di brodo di carne
  • q.b di sale
  • 1 cucchiaio di grana padano
  • q.b. di prezzemolo

Preparazione

Per realizzare il risotto con zafferano e salsiccia innanzitutto sbriciolate la salsiccia di suino a pezzetti piuttosto grossi e tenetela da parte. Tritate finemente 1/4 di cipolla bianca e trasferitela in una pentola capiente insieme all’olio extravergine d’oliva, accendete il fuoco a fiamma moderata e fate soffriggere la cipolla.

Quando la cipolla diventerà dorata, unite il riso e fatelo tostare per bene (ci vorranno all’incirca 2-3 minuti). Successivamente aggiungete anche la salsiccia sbriciolata e mescolate con cura. Fate saltare il tutto a fiamma vivace per un paio di minuti, dopo di che sfumate con il vino e lasciatelo evaporare.

Quando il vino sarà stato assorbito del tutto, bagnate il risotto con 3-4 mestoli di brodo di carne bollente, nel quale avrete sciolto una bustina di zafferano in polvere. Mescolate con cura e fate cuocere il risotto per circa 15-20 minuti (il tempo dipenderà anche dalla tipologia di riso utilizzata).

A cottura ultimata, togliete la pentola dal fuoco e mantecate il risotto con il Grana Padano grattugiato fresco e 1-2 noci di burro (facoltativo). Servite subito il risotto, decorando i piatti con un trito di prezzemolo fresco.

In alternativa potete preparare un risotto carciofi e scamorza o un risotto alla zucca.

Conservazione

Il risotto con zafferano e salsiccia va consumato ben caldo, subito dopo la sua preparazione.

I consigli di Giovanna - La Tavola Allegra blog

Per un risultato ottimale, utilizzate sempre ingredienti freschi, meglio se da agricoltura biologica. Assicuratevi che lo zafferano sia di una buona qualità, se lo preferite potete utilizzare anche i pistilli (che, però, sono più costosi). Non è indispensabile utilizzare il burro durante la mantecatura, anche se renderà più morbido e lucido il risotto.

Altre ricette di Primi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!