Primi Piatti   •   Risotti   •   Vegeteriano   •   Vegano

Risotto cremoso con asparagi, porri e strachicco

Il risotto cremoso con asparagi, porro e strachicco è molto saporito ma adatto anche agli intolleranti al lattosio. Ecco la ricetta

Risotto cremoso con asparagi, porri e strachicco
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il risotto cremoso con asparagi, porro e strachicco è un piatto molto saporito ed adatto proprio a tutti. Per rendere cremoso questo piatto useremo lo strachicco che è uno stracchino vegetale molto usato nella cucina vegana, senza derivati animali e quindi essendo senza lattosio, adatto anche alle persone intolleranti ai latticini, quindi senza troppe rinunce otterremo un piatto veramente delizioso e gustoso.

Nella preparazione del risotto cremoso con asparagi porri e strachicco useremo asparagi freschi e li lasceremo leggermente croccanti per gustare tutta la loro bontà ed i loro ricchi valori nutritivi

 Vediamo come preparare questa ricetta.

Ingredienti

  • 500 g di asparagi
  • 125 g di strachicco
  • 1 porro
  • 300 g di riso
  • 1 dado vegetale
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per iniziare la preparazione del risotto cremoso con asparagi, porro e strachicco per prima cosa dedicatevi alla pulitura degli asparagi freschi.

Prendete un tagliere, un pelapatate o un coltellino, lavate bene gli asparagi sotto all’acqua corrente. Tagliate via la parte più legnosa in fondo al gambo e con il pelapatate togliete la parte intorno all’asparago, quella più dura, senza però intaccare la parte superiore e la cima. Se l’asparago è fine servitevi del coltellino, grattando via semplicemente i filamenti.

Sciacquateli nuovamente e tagliateli a tocchetti, tenete separate la parte inferiore e le cime, perchè avranno cotture differenti. Pulite accuratamente il porro eliminando le foglie più esterne ed eventuali residui di terriccio, con un coltellino tagliate le estremità verdi più legnose e le radici. Lavatelo bene sotto l’acqua, asciugatelo e sopra al tagliere tagliatelo a rondelle sottili.

Prendete una pentola e portate ad ebollizione mezzo litro di acqua aggiungendo un dado vegetale. Appena l’acqua sarà in ebollizione abbassate la fiamma al minimo. In una padella ampia scaldate dell’olio extravergine di oliva e fate appassire i porri.

Aggiungete il riso, fate rosolare un po’ e sfumate con il brodo vegetale, mescolate, e dopo 5 minuti aggiungete i tocchetti di asparagi, per il momento solo la metà inferiore lasciando da parte le cime. Cucinate il riso il tempo necessrio aggiungendo il brodo vegetale all’occorrenza e quando mancheranno 5/6 minuti circa alla fine della cottura aggiungete le cime degli asparagi e mescolate delicatamente di tanto in tanto.

A cottura ultimata, aggiungete lo strachicco creando dei fiocchi con un cucchiaino e mantecate. Servite il risotto cremoso con asparagi porri e strachicco accompagnandolo preferibilmente con un vino bianco secco.

In alternativa potete preparare un bulgur con verdure o del ragù di soia da poter utilizzare per tanti piatti diversi.

Conservazione

Il risotto cremoso con asparagi, porro e strachicco va consumato ben caldo subito dopo la preparazione.

 

I consigli di Monica

In questa ricetta ho lasciato gli asparagi croccanti, ma se vi piacciono meno al dente potete aggiungerli direttamente quando rosolate i porri. Se avete pochissimo tempo non preoccupatevi di usare quelli in vetro già pronti, la ricetta riuscirà lo stesso, in questo caso li aggiungerete all'ultimo momento insieme allo strachicco o un altro formaggio senza lattosio che preferite

Altre ricette di Primi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!