Spaghetti al sugo di tonno

Gli spaghetti al sugo di tonno sono un primo piatto estremamente gustoso, semplice da preparare e molto veloce ma che vi garantirà un ottimo risultato. Ecco la ricetta

Spaghetti al sugo di tonno
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli spaghetti al sugo di tonno sono un primo piatto molto gustoso e semplice da preparare, anche molto veloce quindi ideale quando si ha fretta ma non si vuol rinunciare ad un primo piatto sano e nutriente.

Pochi ingredienti ed avrete una pasta da leccarsi i baffi. Ottimi per tutte le stagioni gli spaghetti al sugo di tonno piaceranno a tutta la famiglia, anche ai bambini che di solito non amano il pesce, perché il tonno non si sente eccessivamente.

Vediamo quindi insieme come preparare gli spaghetti al sugo di tonno.

Ingredienti

  • 320 g di spaghetti
  • 150 g di tonno
  • 500 ml di passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di soffritto
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico di aglio in polvere
  • 1 pizzico di peperoncino
  • 1 cucchiaino di dado vegetale
  • 1 cucchiaino di capperi
  • 1 pizzico di origano

Preparazione

Iniziate a preparare gli spaghetti al sugo di tonno proprio preparando per prima cosa il sugo.

Mettete quindi in un tegamino a bordi alti l’olio extravergine d’oliva, i capperi dissalati ed il soffritto e fate rosolare a fuoco vivace per qualche minuto giusto il tempo che il soffritto si colori un pochino.

Dopo di che scolate il tonno molto bene ed aggiungetelo al soffritto. Con un cucchiaio di legno spezzettate il tonno e giratelo molto bene affinchè si amalgami con le verdurine. Poi a piacere spolverate con peperoncino ed aglio in polvere e fate cuocere pochi secondi. Infine aggiungete la salsa di pomodoro, il dado vegetale, abbassate la fiamma, coprite con il coperchio e fate cuocere per circa 30 minuti. Ogni tanto controllate che il sugo non sia troppo asciutto.

Se così fosse aggiungete un goccio di acqua. A parte, quando il sugo sta per terminare la cottura, mettete a bollire una pentola di acqua salata, poi appena bolle buttate gli spaghetti e lasciate cuocere per il tempo riportato sulla confezione della pasta. Scolate gli spaghetti e versateli direttamente nel tegamino del sugo, poi fate cuocere tutto insieme pochi minuti, aggiungete un pizzico di origano ed  infine impiattate e servite il piatto ben caldo.

In alternativa potete preparare degli spaghetti alla puttanesca o degli spaghetti all’acqua pazza.

Conservazione

Gli spaghetti al sugo di tonno si conservano per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico. Bisognerà, però, scaldarli in padella prima di servirli di nuovo. L’ideale, però, è consumarli ben caldi subito dopo la loro preparazione per apprezzarli al meglio.

I consigli di Sabrina

Per un sapore ancora più deciso potete aggiungere dei filetti di acciuga al soffritto così di scioglierà e regalerà al piatto un gusto ancora più forte. Per una versione più leggera potete usare tonno al naturale e far rosolare il soffritto con due cucchiai di acqua al posto dell'olio.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!