Spaghetti con gamberi e granella di mandorle

Gli spaghetti con gamberi e granella di mandorle sono un primo piatto semplice ma molto raffinato allo stesso tempo, che piace a tutti. Vediamo insieme come prepararlo ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto

Spaghetti con gamberi e granella di mandorle
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli spaghetti con gamberi e granella di mandorle sono un primo piatto molto sfizioso e particolare, perfetto per tantissime occasioni diverse, anche per quelle situazioni più eleganti o in cui si vogliono stupire i propri ospiti. Un abbinamento molto particolare quello dei gamberi e della granella di mandorle che insieme rendono questo piatto un vero trionfo di sapori. Vediamo, quindi, come preparare degli ottimi spaghetti con gamberi e granella di mandorle.

Ingredienti

  • 400 g di spaghetti
  • 300 g di gamberetti
  • 40 g di mandorle pelate
  • 1 cipolla bianca
  • 20 pomodori ciliegino
  • vino bianco q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • peperoncino q.b.

Preparazione

Per iniziare la preparazione degli spaghetti con gamberi e granella di mandorle dovete partire proprio dai gamberetti, che andranno dapprima lavati e poi sgusciati attentamente. Togliete prima le teste e poi procedete con la restante parte del guscio, facendo attenzione a non romperli. Se lo desiderate potete lasciarne qualcuno intero oppure con il guscio solo nella coda così da andare a decorare il vostro piatto in maniera creativa e diversa dal solito.

Spaghetti-con-gamberi-e-granella-di-mandorle-117913

Come prima cosa dovrete eliminare, utilizzando la punta affilata di un coltello, il filo nero sul dorso del gamberi e poi potrete procedere con la cipolla. Questa infatti andrà tritata molto finemente al coltello così da risultare poi quasi invisibile all’interno dei vostri spaghetti con gamberi e granella di mandorle.

Aggiungete la cipolla in una padella ben capiente insieme a dell’olio extravergine d’oliva e fate soffriggere per un paio di minuti. Solo quando la cipolla inizierà ad appassire potrete aggiungere i gamberetti. Aggiustate di sale e peperoncino e fate saltare per qualche minuto. Sfumate quindi con il vino bianco e lasciate evaporare per bene.

A questo punto aggiungete un po’ di acqua calda o del fumetto di pesce per far proseguire la cottura, che sarà comunque molto veloce. Dedicatevi nel frattempo ai pomodori ciliegini che andranno tagliati a metà e poi aggiunti in padella. Aggiustate di sale e pepe e fate andare per qualche altro minuto.

Nel frattempo in abbondante acqua salata portata ad ebollizione aggiungete gli spaghetti, che andranno lasciati leggermente indietro di cottura perché andranno poi passati in padella insieme al condimento.

Una volta pronti gli spaghetti andranno cosparsi con le mandorle, che avrete tritato grossolanamente al coltello, ed il prezzemolo, anche questo tritato. Gli spaghetti con gamberi e granella di mandorle sono quindi pronti per essere serviti ai vostri ospiti quando sono ancora ben caldi.

Spaghetti-con-gamberi-e-granella-di-mandorle-117913

Consigli e varianti

Se lo gradite potete utilizzare al posto dei pomodorini della polpa di pomodoro. Al posto delle mandorle intere da tritare potete utilizzare dei filetti di mandorle.

Gli spaghetti con gamberi e granella di mandorle sono un primo piatto molto particolare ed elegante, ma in alternativa potete servire degli spaghetti zucchine e gamberetti o degli spaghetti allo scoglio. Due piatti che piaceranno davvero a tutti. I più tradizionalisti gradiranno un risotto alla marinara.

Conservazione

Gli spaghetti con gamberi e granella di mandorle vanno consumati ben caldi subito dopo essere stati preparati. Potete conservarli, però, per al massimo un giorno in frigorifero coperti con della pellicola trasparente oppure chiusi all’interno di un contenitore ermetico. Prima di essere nuovamente serviti andranno passati in padella con un filo d’olio extravergine d’oliva perché tornino ben morbidi e caldi come quando li avete preparati.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!