Spaghetti piccanti con olive verdi e pecorino

Gli spaghetti piccanti con olive verdi e pecorino sono un primo piatto che richiede poche abilità ma che dà vita ad un risultato molto gustoso. Ecco la ricetta

Spaghetti piccanti con olive verdi e pecorino
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli spaghetti piccanti con olive verdi e pecorino sono un primo piatto dal gusto deciso ed esplosivo.

Semplicissimi da realizzare richiedono pochi passaggi e poca maestria in cucina e dunque ideali anche per chi non ama dilettarsi in cucina per lungo tempo, ma che non vuole rinunciare al gusto di mangiare bene e accontentare il suo palato.

I tempi di preparazione sono ristrettissimi: tempo richiesto solo quello di cottura della pastra; nel mentre infatti sarete in grado di preparare il condimento per condire gli spaghetti.

Pranzo o cena, con gli amici o da soli, d’estate o d’inverno. Ideale per ogni occasione. Vediamo, quindi, come preparare questo piatto.

Ingredienti

  • 320 g di spaghetti
  • 20 olive verdi
  • 100 g di pecorino
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di peperoncino
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per iniziare la preparazione degli spaghetti piccanti con olive verdi e pecorino in una pentola mettete a bollire l’acqua per cuocere gli spaghetti.

Nel frattempo tagliate con un coltello seghettato le olive verdi a rondelle. Mettetele in una ciotola e lasciatele riposare con un po’ di peperoncino sminuzzato.

Una volta raggiunto il bollore, salare l’acqua e versare la pasta, ricordandovi di tenere da parte un po’ di acqua di cottura che potrebbe servire nel momento in cui si risalterà la pasta in padella.

Tagliate un paio di fette di pecorino. A sua volta tagliatele e formate delle striscioline sottili e allungate fini oppure se preferite a dadini.

A pochi minuti dalla cottura della pasta, in una padella di ampie dimensioni (in grado di contenere poi la pasta) fate scaldare dell’olio extravergine d’oliva; una volta caldo versate il peperoncino sminuzzato e fatelo andare per un paio di minuti a fiamma bassissima, quindi aggiungete le olive.

Scolate la pasta al dente e lasciatela saltare un paio di minuti in padella. Se necessario aggiungete ancora un filo d’olio. Servite sui piatti quindi aggiungete il formaggio pecorino a pezzi e grattugiatene il rimanente sopra. Servite calda.

In alternativa potete preparare degli spaghetti zucchine e peperoni o degli spaghetti cacio e pepe.

Conservazione

Gli spaghetti piccanti con olive verdi e pecorino vanno consumate ben calde.

I consigli di Francesca

Vi consiglio, per esaltare al meglio il gusto di questo piatto, di utilizzare un formato di pasta lungo e spesso quindi ad esempio spaghetti grossi, vermicelli, spaghettoni, mafaldine o reginette. Se volete rendere il piatto ancora più piccante potete utilizzare anche una piccola dose di olio al peperoncino in sostituzione di quello classico.

Altre ricette di Primi Piatti
Commenti
Lucia Visalli

21 febbraio 2017 - 21:52:48

Buona

0
Rispondi