Spaghetti tonno e paté d’olive

Gli spaghetti tonno e patè d'olive sono un primo piatto facile da preparare ,ma pieno di sfumature di sapore. Ecco la ricetta

Spaghetti tonno e paté d’olive
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Una ricetta gustosa e appetitosa, gli spaghetti tonno e patè d’olive sono un piatto molto semplice e veloce da realizzare che non vi porterà via molto tempo e non vi farà passare le ore davanti ai fornelli!

Molto adatto per un pranzo estivo in famiglia o in compagnia di amici, nonostante la sua semplicità lascerà tutti entusiasti. Un’alternativa alla classica pasta col tonno, il patè d’olive di taggiasche dà al piatto un tocco in più e rende il tutto molto più saporito e gradevole al palato.

Vediamo, quindi, insieme come preparare questo piatto.

Ingredienti

  • 400 g di spaghetti
  • 200 g di tonno sott’olio
  • q.b di patè d’olive
  • 1 cipolla
  • q.b di prezzemolo
  • q.b. olio extravergine d’oliva
  • q.b di pepe

Preparazione

Per iniziare la preparazione degli spaghetti tonno e patè d’olive riempie una pentola con abbondante acqua, mettetela sul fornello e lasciate raggiungere il bollore e salate.

Buttate gli spaghetti e lasciate cuocere. Nel frattempo prendete una cipolla, pulitela per bene e tagliate sei fette non troppo spesse.

In una padella mettete dell’olio e quando caldo, versate la cipolla. Lasciate cuocere a fuoco basso e con coperchio aggiungendo un bicchiere d’acqua. A fine cottura l’acqua dovrà essere stata tutta assorbita dalla cipolla e quest’ultima dovrà risultare morbida e di un colore dorato. A pochi minuti dalla fine della cottura della pasta versate anche il tonno e il patè d’olive taggiasche nella padella con la cipolla, lasciate scaldare bene il tutto girando di tanto in tanto in modo tale che non si attacchi. Se il condimento risulta essere troppo asciutto aggiungete dell’altro olio.

Se non trovate il patè di olive taggiasche al supermercato potete anche realizzarlo tritando in un mixer olive taggiasche, olive nere, olio, pepe e prezzemolo. Una volta cotta la pasta, scolatela e versatela nella padella con il condimento. Mescolate bene aggiungendo altro patè precedentemente tenuto da parte in modo tale che risulti ben condita. Aggiungete prezzemolo e pepe.

Servire e mangiare calda!

In alternativa potete preparare degli spaghetti zucchine e peperoni o una pasta al patè d’olive e zucchine, semplice e buona.

Conservazione

Gli spaghetti tonno e patè d’oliva vanno consumate subito.

I consigli di Francesca

Consiglio l'utilizzo di tonno sott'olio rispetto a quello al naturale poichè risulta più saporito e rende la pasta più gustosa. Volendo può anche essere usato del tonno fresco, nel caso far cuocere per una decina di minuti e poi spezzettarlo. Questo piatto va mangiato caldo ma se usato un formato di pasta corto, che diversamente dagli spaghetti non tende ad incollarsi, può anche essere conservato in frigo e consumato in un secondo momento.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!