Spaghetti tonno, olive e capperi

Gli spaghetti tonno, olive e capperi sono un primo piatto molto facile e veloce da preparare con una nota di limone che lo rende irresistibile. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Spaghetti tonno, olive e capperi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli spaghetti tonno, olive e capperi sono un primo piatto facile e veloce da preparare, che sarà perfetto per chi deve realizzare dei pasti veloci e non ha tempo per lunghe preparazioni ma non vuole per quest rinunciare a piatti gustosi e particolari.

Il sapore fresco e delicato di questo piatto lo rende perfetto per ogni stagione dell’anno, anche per l’estate o le giornate più calde della primavera.

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi spaghetti tonno, olive e capperi ed alcuni consigli per un risultato perfetto.

Ingredienti

  • 400 g di spaghetti
  • 200 g di tonno sott’olio
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • q.b di scorza di limone
  • 60 g di olive verdi
  • 1 cucchiaio di capperi
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per iniziare la preparazione degli spaghetti tonno, olive e capperi dovete partire dal limone. Dovrete ricavare innanzitutto il succo di limone, filtrandolo per eliminare eventuali impurità, e la scorza, evitando di grattuggiare la parte bianca perchè darebbe un retrogusto amaro al vostro piatto.

Fatto questo mettete una pentola con abbondante acqua salata sui fuochi e poi cuocete gli spaghetti. Nel frattempo dedicatevi al condimento. In una padella ben capiente mettete dell’olio extravergine d’oliva, il tonno sott’olio che avrete ben scocciolato, i capperi sciacquati sotto acqua fredda corrente e le olive, che potete tenere intere se denocciolate oppure ridurre in fette o in pezzi.

Aggiungete anche il succo e la scorza di limone e fate andare per un paio di minuti sul fuoco a fiamma vivace. Aggiustate di sale e pepe in base ai vostri gusti. Al posto del pepe, se lo preferite, potete utilizzare del peperoncino. Quando gli spaghetti saranno cotti scolateli e metteteli in padella con il condimento. Fate andare per qualche altri minuto facendo saltare a fiamma vivace ed aggiungete anche il prezzemolo, che avrete precedentemente tritato molto finemente.

Gli spaghetti tonno, olive e capperi sono quindi pronti per essere serviti ai vostri ospiti quando sono ancora ben caldi, magari condendo con dell’altra scorza di limone.

In alternativa potete preparare degli spaghetti con crema di tonno o degli spaghetti tonno e limone.

Conservazione

Gli spaghetti tonno, olive e capperi si conservano per al massimo un giorno. L’ideale, però, è consumarli ben caldi subito dopo la loro preparazione. In questo modo, infatti, ne apprezzerete tutti i sapori.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete arricchire ancora di più il piatto aggiungendo dei pomodorini ridotti in quarti. Dosate la quantità di succo e scorza di limone in base al risultato che volete ottenere. Potete utilizzare anche del tonno al naturale se lo desiderate. In questo caso potete condire anche con della salvia per dare un sapore in più al vostro piatto.

Altre ricette di Primi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!