Spaghetti zucchine, pomodori e peperoni

Gli spaghetti zucchine, pomodori e peperoni sono un primo piatto colorato, pieno di sapore e facile da preparare. Ecco la ricetta

Spaghetti zucchine, pomodori e peperoni
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli spaghetti zucchine, pomodori e peperoni sono un primo piatto non solo molto colorato ma che racchiude alcuni dei sapori tipici dell’estate.

Un piatto bello, colorato e molto saporito che si prepara in pochissimo tempo e che piace solitamente a tutti, anche a chi non ama moltissimo le verdure. Un modo sfizioso per proporle, quindi, anche a chi non ne va matto per un sapore davvero delizioso.

La preparazione è davvero semplice ed utilizzando dei prodotti freschi di stagione sarà un vero trionfo. Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi spaghetti zucchine, pomodori e peperoni.

Ingredienti

  • 400 g di spaghetti
  • 2 peperoni
  • 2 zucchine
  • 1 cipolla
  • 200 g di pomodorini
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per iniziare la preparazione degli spaghetti zucchine, pomodori e peperoni dovete partire proprio dalle verdure, che andranno preparate prima di passare alla cottura.

Prendete, quindi, i peperoni, privateli del picciolo, dei semi e dei filamenti interni e sciacquateli sotto acqua fredda corrente in modo tale da pulirli per bene. Quando saranno pronti non dovrete fare altro che dividerli in tocchetti di piccole dimensioni. Decidete voi la dimensione dei tocchetti o se ridurre in listarelle. Dipende dall’effetto finale che volete ottenere.

Fate la stessa cosa anche con le zucchine. Eliminate le due estremità, lavatele accuratamente sotto acqua fredda corrente e dopo riducetele in tocchetti o in listarelle, seguendo anche in questo caso l’effetto finale che volete ottenere. A questo punto non vi resta che prendere i pomodorini, privarli del picciolo, lavarli e ridurli in metà. ora che i pomodorini sono pronti prendete la cipolla, sbucciatela e tritatela molto finemente in modo tale da ridurla in piccolissimi cubetti.

In una padella mettete a scaldare dell’olio extravergine d’oliva e soffriggete la cipolla fino a farla appassire e dorare. Fatto questo potete aggiungere prima le zucchine ed i peperoni e salare e pepare a vostro piacimento.

Fate proseguire la cottura bagnando con del brodo vegetale se lo desiderate o aggiungendo dell’altro olio. Quando le verdure inizieranno ad ammorbidirsi potete aggiungere anche i pomodorini e proseguire la cottura. Quando le verdure saranno quasi pronte potete mettere a cuocere la pasta e scolarla al dente perché terminerà la cottura in padella insieme alle verdure. Spolverizzate con del formaggio grattugiato se lo desiderate e servite ai vostri ospiti ben calde con un filo d’olio extravergine a crudo.

In alternativa potete servire un risotto pomodoro e scamorza o una pasta al pesto di peperoni. Piatti semplici ma amati sempre da tutti.

Conservazione

Gli spaghetti zucchine, pomodori e peperoni vanno consumati subito ma si possono conservare per al massimo un giorno in un contenitore ermetico e passarli in padella con dell’altro olio extravergine d’oliva prima di consumarli nuovamente.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete aggiungere una nota filante al piatto aggiungendo del formaggio in scaglie o del formaggio a pasta filata da aggiungere in cubetti durante la fase di mantecatura del piatto. In questo modo sarà ancora più delizioso il piatto e darete anche una nota di colore ancora in più. Utilizzate i colori di peperoni che preferite.

Altre ricette di Primi Piatti
Commenti
Michela Ferro

12 giugno 2016 - 21:34:58

mi ispira molto. . . . da provare

0
Rispondi
Fidelity Cucina

06 ottobre 2016 - 16:00:29

Ottimo! Facci sapere!

0