Primi Piatti   •   Cereali e verdure   •   Vegeteriano   •   Vegano

Sushi vegano

Il sushi vegano è un piatto leggero, saporito ma soprattutto semplicissimo da preparare. Ecco la ricetta

Sushi vegano
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il sushi vegano è molto saporito e veloce da fare. Va bene sia per stuzzichino, primo piatto o contorno. Si possono mettere varie verdure: in questo caso carote, zucchine e verza rossa, ma si possono usare cetrioli, sedano, rapa rossa etc. a seconda gusti. Le verdure, inoltre, si possono aggiungere a crudo oppure cuocerle prima.

Per la preparazione di questo piatto servirà del riso possibilmente adatto al sushi e fogli di alghe nori che oramai si trovano in qualsiasi buon supermercato. Il sushi vegano viene accompagnato con della salsa di soia, dello zenzero e del wasabi. Il risultato è davvero ottimo.

Ingredienti

  • 3 carote
  • 2 zucchine
  • 250 g di riso
  • 6 foglie di verza rossa
  • 6 fogli di alga nori

Preparazione

Per iniziare la preparazione del sushi vegano dovete lessare il riso in acqua salata. Sarà bene utilizzare del riso indicato per sushi e questo andrà cotto a sufficienza così da essere ben morbido e non ancora al dente.

Nel frattempo tagliate a listarelle o a julienne le carote, le zucchine e la verza rossa o verde, o altre verdure che avete scelto.

Scolate il riso e fatelo un po’ raffreddare. Appoggiate il foglio di alga nori sul piano di lavoro e stendete sopra il riso pressando così che si compatti un po’, lasciando almeno 2/3 cm per lato. Mettete una parte delle verdure che avete tagliato al centro ed arrotolate utilizzando il classico stuoino di bamboo e, se siete abbastanza esperte, anche a mano libera. Dovrete arrotolare il tutto fino a formare un filone.

Prima di arrotolare, però, bagnate le estremità dell’alga non coperte dal riso così che l’acqua faccia da collante ed il vostro sushi vegano sia perfetto.

Una volta pronto appoggiate il rotolo di alga su una pellicola trasparente, arrotolate e chiudete le estremità. Mettete in frigorifero per almeno mezza giornata, meglio ancora per un giorno.

Togliete dalla pellicola delicatamente e tagliate a fette larghe 3/4 cm, anche qui dipende dai gusti. Mettete su un vassoio e presentate sul tavolo insieme a delle salse di accompagnamento, come della salsa di soia, zenzero fresco, wasabi o tutte e tre.

In alternativa potete servire del guacamole oppure un’insalata di patate, piatti leggeri e freschi ideali per tantissime situazioni.

Conservazione

Il sushi vegano si conserva per un paio di giorni al massimo.

I consigli di Monica

Mentre si stende il riso sopra al foglio di alga nori, tenere sempre una ciotola piena di acqua per poter bagnare le mani in modo che il riso sia più gestibile e non si appiccichi sulle mani. Mi raccomando avvisate sempre gli ospiti che il wasabi è terribilmente "piccante" per cui ne basta un pizzico ;)

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!