Zuppa di pomodoro

La zuppa di pomodoro è un piatto semplice, delicato e molto leggero da servire ai vostri ospiti. Vediamo insieme come realizzarla ed alcuni consigli per servirla ai vostri ospiti

Zuppa di pomodoro
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La zuppa di pomodoro è una tipica zuppa italiana, perfetta da servire con dei crostini di pane ed un filo di olio extravergine d’oliva per portare a tavola tutti i sapori mediterranei che tanto ci rendono famosi in tutto il mondo.

Si tratta di un piatto dal sapore unico e molto intenso che vi regalerà sempre delle grandi soddisfazioni. La zuppa di pomodoro può essere servita ben calda oppure anche a temperatura ambiente, se la preferite anche nelle stagioni più calde in cui non si ha voglia di consumare dei piatti troppo caldi.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima zuppa di pomodoro.

Ingredienti

  • 1 kg di pomodoro
  • 1 cipolla bianca
  • 2 patate medie
  • 70 g di parmigiano reggiano
  • 4 fette di pane casareccio
  • 200 ml di panna da cucina
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Origano q.b.
  • Sale q.b.
  • pepe q.b.

Zuppa-di-pomodoro-180993

Preparazione

Per iniziare la preparazione della zuppa di pomodoro dovete partire proprio dai pomodori, che andranno privati della buccia esterna. Per fare questo praticare un taglio a croce sulla parte posteriore e sbollentateli in acqua bollente per qualche minuto.

Passateli, quindi, in acqua ben fredda e procedete eliminando la buccia che a questo punto si sarà staccata perfettamente dalla polpa. Affettate il pomodoro e riducetelo in piccoli pezzetti.

Fatto questo dedicatevi alla cipolla ed alle patate, che andranno a loro volta ridotti in piccoli cubetti. In una padella aggiungete dell’olio extravergine d’oliva e mettete a rosolare prima la cipolla e poi anche le patate.

Unite anche il pomodoro e fate continuare la cottura per qualche minuto aggiustando di sale e pepe. Aggiungete, quindi, dell’acqua bollente alla preparazione così da formare una zuppa che non sia però troppo liquida.

Quando tutti gli ingredienti saranno cotti potete spegnere la fiamma e lasciare freddare. Frullate tutto e rimettete sul fuoco aggiungendo la panna e condendo con origano, aggiustate di sale e pepe e nel frattempo dedicatevi alle fette di pane casareccio.

Queste, infatti, andranno cosparse con dell’olio extravergine d’oliva e successivamente messe in forno a 200°c per circa 10 minuti con funzione grill così che diventino ben dorate e soprattutto croccanti.

Servite, quindi, la zuppa di pomodoro accompagnandola con i crostini di pane che avrete in questo modo creato e spolverizzando con il parmigiano reggiano grattugiato.

Consigli e varianti

Potete optare per dei piccoli crostini di pane. Basterà ridurre le fette in piccoli cubetti, ungerli con olio e passarli in una padella antiaderente fino a quando si saranno perfettamente dorati.

La zuppa di pomodoro è solitamente molto apprezzata ma in alternativa potete servire una zuppa di lenticchie, una zuppa di vongole o un classico minestrone di verdure.

Conservazione

La zuppa di pomodoro è ottima da consumare ben calda subito dopo averla preparata ma si conserva bene in frigorifero per un paio di giorni se chiusa all’interno di un contenitore ermetico.

Andrà, però, scaldata nuovamente in pentola prima di essere servita nuovamente ai vostri ospiti. Aggiungete il pane solo al momento di servire il piatto e spolverizzate con parmigiano reggiano per dare un tocco di sapore in più.

Il risultato sarà comunque ottimo e sempre molto amato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!