Asparagi alla milanese

Gli asparagi alla milanese sono un secondo piatto molto completo e simpatico, adatto sopratutto per i bambini. Ecco la ricetta per prepararli ed alcuni suggerimenti utili

Asparagi alla milanese
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli asparagi alla milanese sono un secondo piatto di origine lombarda, come suggerisce il nome stesso. Si tratta di una preparazione molto semplice e veloce, ma il cui risultato è davvero molto bello e coreografico da portare a tavola. Gli asparagi alla milanese sono, infatti, un ottimo modo per far mangiare le verdure e le uova anche ai più piccoli. vediamo, quindi, come preparare al meglio gli asparagi alla milanese.

Ingredienti

  • 4 uova
  • 1,5 kg di asparagi
  • Parmigiano reggiano grattugiato q.b.
  • 20 g di burro
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

Per iniziare la preparazione degli asparagi alla milanese dovete intanto occuparvi di uno degli ingredienti principali della ricetta, gli asparagi. Questi, infatti, andranno lavati sotto abbondante acqua corrente, ben fredda, asciugati e poi privati della parte inferiore più spessa ed anche più dura. Dovrete, in pratica, lasciare soltanto le parti più tenere, che sono quelle più saporite ma anche più morbide e che renderanno i vostri asparagi alla milanese gustosi e delicati.

A questo punto prendete un pelapatate ed andate a raschiare via la parte più esterna degli asparagi così da poter facilitare la loro cottura. Prendete dello spago e legate la parte inferiore degli asparagi così da legarli insieme ed evitare che si pieghino in fase di cottura. Adesso prendete una pentola con abbondante acqua che porterete ad ebollizione.

Per la preparazione degli asparagi alla milanese avrete bisogno di una pentola alta e stretta così che i vostri asparagi possano rimanere immersi soltanto nella parte inferiore. Le punte, invece, si cuoceranno con il vapore. In questo modo avrete una cottura uniforme degli asparagi che risulteranno anche più buoni da andare a consumare.

Fate continuare la cottura fino a quando i vostri asparagi non avranno raggiunto la cottura perfetta. A questo punto togliete gli asparagi dal fuoco e scolateli. Andatevi a dedicare alle uova. Per la realizzazione degli asparagi alla milanese dovrete preparare le cosiddette uova al tegamino, che sono parte integrante di questa ricetta.

Prendete una padella antiaderente ed andate ad aggiungere un noce di burro e, quando questa si sarà sciolta completamente, potete aggiungere le uova. Fate molta attenzione in questa fase per evitare che l’uovo si rompa. Dovrete, infatti, ottenere un perfetto uovo all’occhio di bue e per fare questo il tuorlo dovrà rimanere perfettamente integro.

Fate cuocere per un paio di minuti. Fate molta attenzione alla cottura delle uova dal momento che il tuorlo dovrà rimanere ben morbido nella preparazione degli asparagi alla milanese. Togliete l’uovo dal fuoco e procedete con tutte le altre uova.

Adesso prendete qualche asparago, circa 5 per ogni uovo, ed andate a disporli sulla padella cercando di creare un piccolo semicerchio, distanziando in maniera equa gli asparagi tra di loro. Fatto questo potete andare ad aggiungere le uova, che dovranno coprire le punte dei vostri asparagi. A questo punto salate e pepate a piacere e spolverizzate con del parmigiano reggiano grattugiato, facendo continuare la cottura degli asparagi alla milanese per qualche altro minuto ancora fino a quando il formaggio non si sarà fuso completamente.

Gli asparagi alla milanese sono quindi cotti e possono essere serviti ai vostri ospiti. Gli asparagi alla milanese sono secondo piatto molto particolare e completo allo stesso tempo dal momento che accorpa alle proteine anche le verdure.

Gli asparagi alla milanese sono perfetti per i grandi come per i più piccoli, che apprezzeranno sicuramente la presentazione fantasiosa di questo piatto e lo consumeranno molto più volentieri.

Gli asparagi alla milanese vanno consumati ancora ben caldi per poterli apprezzare al meglio.

Consigli e varianti

Gli asparagi alla milanese possono essere cotti anche al vapore per avere un sapore ancora più intenso. Se lo desiderate, comunque, possono anche essere cotti in una normale pentola dove tutto l’asparago verrà coperto dall’acqua. Fate, però attenzione alla cottura.

Gli asparagi alla milanese possono essere spolverizzati con del formaggio più stagionato e quindi più saporito, come ad esempio il caciocavallo o il pecorino. Scegliete in base al gusto che volete dare ai vostri asparagi alla milanese.

Gli asparagi alla milanese sono un secondo piatto a base di uova molto interessante e particolare. Se, invece, volete portare a tavola dei piatti più tradizionali potete andare a preparare una classica frittata di patate così da andare a soddisfare anche i palati più semplici. Ottima anche una frittata di cipolle, dal sapore più deciso e particolare. in ogni caso il risultato è davvero squisito.

Potete andare ad accostare anche una fetta di caciocavallo, che potete fondere in padella con un po’ di olio per far si che si sciolga per bene. Il suo sapore intenso si sposerà molto bene con gli asparagi alla milanese.

Conservazione

Gli asparagi alla milanese vanno consumati ben caldi subito dopo essere stati preparati. Se volete mettervi avanti con la preparazione potete preparare in precedenza gli asparagi ed andarli a mettere in padella per scaldarli e accompagnarli con un uovo al tegamino appena fatto. L’uovo, infatti, non si conserva molto bene in frigorifero e gli asparagi alla milanese riproposti in un secondo momento sicuramente perderebbero la loro bontà e soprattutto l morbidezza del tuorlo, che una volta rotto rilascerà tutta la sua cremosità. Il consiglio, quindi, è quello di servire gli asparagi alla milanese sempre ben caldi e subito dopo averli preparati per essere sicuri di portare a tavola un piatto davvero gustoso ed apprezzato da tutti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!