Bastoncini Baschi con radicchio e indivia

I bastoncini baschi con radicchio e indivia sono un secondo piatto sfizioso ed a prova di chef. Ecco la ricetta

Bastoncini Baschi con radicchio e indivia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Sempre sfiziosi, i Bastoncini di pesce non annoiano mai: si prestano infatti a un’infinità di preparazioni, più o meno complesse. In questa ricetta, ve li proponiamo rivisitati in chiave spagnola, serviti su un letto di insalata con guarnizione di battuto di capperi e salsa romesco.

La combinazione degli ingredienti è sapientemente studiata. L’indivia aggiunge un tocco di amaro e una nota di freschezza al piatto. Ben si sposa, poi, al radicchio rosso tardivo, particolarmente pregiato e dal sapore più delicato rispetto a quello precoce. Entrambe le insalate sono esaltate dal gusto intenso e pungente dei capperi, ridotti a pesto.

Il tocco da chef? L’aggiunta della salsa romesco! Di origini catalane, è ideale per accompagnare i fritti, Bastoncini di pesce compresi. Dal sapore dolce ma deciso, dona al piatto una marcia in più, smorzando le note amare di indivia e radicchio.

La decorazione finale è affidata al sedano fermentato: dal gusto vagamente acidulo, assicura una più alta concentrazione di nutrienti e una migliore digeribilità.

La ricetta è di Fabrizio Ferrari, chef di Al Porticciolo 84.

Ingredienti

  • 1 confezione Bastoncini
  • q.b di gambi di sedano
  • q.b di capperi in salamoia
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di peperoni rossi
  • q.b di nocciole
  • q.b di paprika
  • q.b di parmigiano
  • q.b di indivia
  • q.b di radicchio
  • q.b di sale

Preparazione

Mondate i gambi di sedano, privandoli delle parti legnose e dei filamenti, quindi tagliateli a metà. Conservateli sottovuoto, immersi in circa 200 ml di acqua e un cucchiaino di sale. Riponete il tutto a temperatura ambiente e lasciate fermentare per una settimana.

Scolate i capperi, avendo cura di tenere da parte il liquido di conserva. Trasferiteli in un bicchiere o in una ciotola dai bordi alti, unite 50 ml di olio e un cucchiaio di salamoia. Frullate con un mixer ad immersione, fino a ottenere un pesto dalla consistenza omogenea.

Preparate la salsa romesco: prendete i peperoni grigliati e spellati, le nocciole, il parmigiano, la paprika e 100 ml di olio extravergine d’oliva, ponete il tutto nel frullatore e azionatelo al massimo della potenza, fino a raggiungere un composto cremoso. Se necessario, aggiustate d’olio e di sale. Pulite l’indivia e il radicchio tardivo, lavandoli foglia per foglia. Conservateli quindi sottovuoto fino all’impiattamento, all’interno di un sacchetto per alimenti con 250 ml di olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale.

Preriscaldate il forno a 190 °C. Una volta raggiunta la temperatura desiderata, infornate i Bastoncini di pesce ancora surgelati e fateli cuocere per circa 20 minuti. Passate, quindi, alla composizione del piatto: copritene il fondo con le foglie di indivia e radicchio, conditele con il pesto di capperi, adagiatevi sopra un bastoncino di pesce e guarnitelo con la salsa romesco. Decorate infine con il sedano fermentato, tagliato a listarelle sottili.

Per altre ricette da fare con i prodotti e ingredienti Findus: Tutte le ricette di pesce di Findus.

I consigli di Fidelity Cucina

Se volete rendere la salsa ancora più corposa e gustosa potete sostituire il parmigiano con un formaggio più stagionato e quindi dal sapore più intenso. Dosate la quantità di paprika da aggiungere alla preparazione per renderla più o meno piccante in base ai vostri gusti ed a quelli dei vostri ospiti così da accontentare sempre tutti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!