Bastoncini di pesce

I bastoncini di pesce sono un secondo piatto molto particolare e saporito, che piace molto ai più piccoli. Vediamo la ricetta per prepararli ed alcune indicazioni utili

Bastoncini di pesce
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I bastoncini di pesce sono un secondo piatto molto sfizioso da portare a tavola e che solitamente piace molto anche ai più piccoli. Solitamente siamo abituati a pensare ai bastoncini di pesce come ad un prodotto surgelato, ma nulla vieta di prepararli noi stessi nella nostra cucina. I bastoncini di pesce vengono realizzati con del pesce fresco reso goloso e croccante dalla panatura esterna, che rende appetibile questo piatto anche ai piccoli, che solitamente non amano molto il pesce. Vediamo, quindi, come preparare degli ottimi bastoncini di pesce.

Ingredienti

  • 500 g di merluzzo
  • 2 uova
  • 170 g di pangrattato
  • Sale q.b.
  • Farina q.b.

Ingredienti per friggere

  • Olio di semi q.b.

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei bastoncini di pesce dovete iniziare dal merluzzo. Innanzitutto questo andrà sfilettato e privato di lische e pelle, qualora già non lo fosse. A questo punto tagliate il merluzzo in piccoli tocchetti e, servendovi di un mixer, tritateli molto finemente così da ottenere un composto compatto ed omogeneo. Aggiungete un paio di cucchiai circa di farina e salate a vostro piacimento, ricordando però di non esagerare perché il merluzzo è già sapido.

A questo punto l’impasto dei bastoncini di pesce è pronto per cui non vi resta che preparare gli altri ingredienti che vi serviranno per la panatura dei vostri bastoncini di pesce, ovvero le uova ed il pangrattato. Disponete ogni ingrediente su un piatto o una ciotolina.

A questo punto dovrete procedere alla realizzazione vera e propria dei bastoncini di pesce. Prendete, quindi, una manciata di impasto e dategli la classica forma rettangolare ed allungata dei bastoncini di pesce. Soltanto a questo punto potete passarli nell’uovo e poi nel pangrattato. Se volete renderli ancora più golosi e più simili a quelli che solitamente si comprano già congelati, passate i vostri bastoncini di pesce nuovamente nell’uovo e nel pangrattato così da dargli una panatura più spessa e croccante e di conseguenza molto golosa.

Continuate in questo modo fino a quando non avrete realizzato tutti i bastoncini di pesce che desiderate o tutti quelli che si possono ricavare dal vostro impasto. Fatto questo prendete una padella e aggiungetevi l’olio, che dovrete portare a temperatura. Quando l’olio sarà pronto aggiungete i bastoncini di pesce e friggeteli, girandoli a metà cottura per avere un risultato ben dorato da entrambe le parti.

Quando i vostri bastoncini avranno un aspetto dorato ed omogeneo potete toglierli dall’olio e, tramite una schiumarola, adagiarli su un piatto di portata coperto con della carta assorbente così che perdano l’olio ancora residuo, che risulterebbe eccessivo.

A questo punto i vostri bastoncini di pesce sono pronti per essere portati a tavola ancora ben caldi così da apprezzarne la croccantezza della panatura ed il sapore del pesce.

Consigli e varianti

I bastoncini di pesce possono essere cotti anche in forno se volete limitare le calorie di questo piatto, se siete a dieta o se volete portare a tavola un piatto più leggero, specie se a consumarlo sono i più piccoli. In questo caso il procedimento non cambia, ma al posto di friggerli i bastoncini di pesce andranno disposti su una teglia coperta con della carta forno e messi in forno a 180°C per circa 15/20 minuti, a seconda della grandezza dei vostri bastoncini di pesce. Anche in questo caso, così come in padella, i bastoncini di pesce andranno girati a metà cottura in maniera tale da avere un risultato perfetto su tutta la superficie.

I bastoncini di pesce sono un secondo piatto molto amato dai più piccoli perché sfiziosi e dal sapore particolare. In alternativa potete servire loro delle polpette di pesce o di carne, delle polpette di zucchine, nei nuggets di pollo o dei fiori di peperoni con le uova. Tutti piatti nutrienti e ben bilanciati, ma che hanno una forma ed un sapore molto particolare che li rende estremamente affascinanti agli occhi dei più piccoli.

Conservazioni

I bastoncini di pesce sono ottimi da consumare ben caldi e subito dopo averli preparati. Se lo desiderate, però, si conservano per al massimo un giorno chiusi in un contenitore ermetico. Prima di servirli, però, i bastoncini di pesce andranno passati in forno per una decina di minuti o in microonde. Se lo desiderate, potete anche congelare i vostri bastoncini di pesce prima di andarli a friggere, mettendoli su un vassoio e poi, quando si saranno induriti, all’interno di un sacchetto per congelare. In questo modo, quando lo vorrete, basterà friggerli o metterli in forno per assaporarli sempre appena fatti, ma snellendo la preparazione.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!