Calamari con peperoni, olive e capperi

I calamari con peperoni, olive e capperi sono un secondo piatto molto sfizioso e goloso, dal sapore fresco ed intenso che stupirà tutti. Ecco la ricetta

Calamari con peperoni, olive e capperi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I calamari con peperoni, olive e capperi sono un secondo piatto sfizioso ed estremamente goloso. L’abbinamento tra calamari, peperoni ed olive è assolutamente piacevole per colori, profumi e sapori e questo fa sì che sia un piatto davvero invitante ed appetitoso.

Come detto può essere degustato come secondo ma può considerarsi anche un’ottima idea quale condimento di un piatto di spaghetti o linguine oppure di crostini e bruschette. La sua preparazione è semplicissima e prevede pochi e facili passaggi anche per chi non è molto ferrato in cucina.

Vediamo, quindi, come preparare un buon piatto di calamari con peperoni, olive e capperi.

Ingredienti

  • 400 g di calamari
  • 200 g di peperoni gialli
  • 200 g di peperoni rossi
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 10 olive verdi
  • q.b di prezzemolo
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe
  • 1 spicchio di aglio
  • 50 ml di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per preparare i calamari con peperoni, olive e capperi partite con il pulire i calamari: innanzitutto staccate i tentacoli dalle sacche, poi eliminate gli occhi ed il dente centrale posto al centro dei tentacoli. Passate alle sacche: eliminate le interiora e la cartilagine, quindi spellate bene i calamari. A questo punto tagliateli a rondelle, sciacquateli sotto acqua corrente e tamponateli bene con panno carta.

Passate ai peperoni: eliminate il picciolo, quindi divideteli a metà e con l’aiuto di un coltellino eliminate i filamenti bianchi ed i semini interni. Tagliateli a striscioline, sciacquateli sotto acqua corrente e tamponateli bene con panno carta.

Prendete un tegame rotondo e versateci l’olio extravergine di oliva, fatelo scaldare e fateci rosolare brevemente lo spicchio d’aglio, quindi aggiungete i peperoni che farete soffriggere per 4-5 minuti mescolandoli spesso con un cucchiaio di legno.

A questo punto unite i calamari e mescolateli ai peperoni, quindi aggiungete le olive verdi denocciolate tagliate a rondelle e i capperi. Mescolate bene il tutto e fate continuare la cottura per 15-20 minuti circa a fiamma medio-bassa e tenendo il coperchio semi-chiuso.

Trascorso il tempo, aggiustate di sale e pepe e spolverizzate il tutto con del prezzemolo tritato. Impiattate e servite.

In alternativa potete preparare dei calamari al sugo o dei calamari ripieni.

Conservazione

I calamari con peperoni, olive e capperi si conservano per al massimo un giorno.

I consigli di Stefania

Fate sempre attenzione alla pulizia dei calamari: accertatevi di togliere il dente e gli occhi e soprattutto ripulite bene le sacche dalle interiora. Volendo potete utilizzare anche i calamari surgelati. Per quanto riguarda le olive, si possono benissimo sostituire quelle verdi denocciolate con quelle nere. Infine potete servire il piatto accompagnandolo con dei crostini di pane raffermo.

Altre ricette interessanti
Commenti
Claudio Bosisio

05 aprile 2017 - 16:45:12

Che bontà!

0
Rispondi
Pietro Diomede

22 marzo 2017 - 17:05:10

Questo Weekend li provo!!!!

0
Rispondi