Cotechino con lenticchie

Il cotechino con lenticchie è un classico del cenone di fine anno, che si dice porti fortuna per l'anno in arrivo. Ecco la ricetta per prepararlo ed alcuni consigli utili per un risultato davvero perfetto

Cotechino con lenticchie
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il cotechino con lenticchie è un piatto tipico della notte di Capodanno. La tradizione, infatti, vuole che mangiare il cotechino con lenticchie prima della mezzanotte porti augurio per il nuovo anno. Il cotechino con le lenticchie, quindi, è un piatto molto diffuso, che viene consumato da tutti non soltanto per il suo gusto deciso e ricco ma anche per buon auspicio per l’anno che sta per iniziare. Vediamo, quindi, come preparare un ottimo cotechino con lenticchie.

Ingredienti

  • 250 g di cotechino
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 300 g di lenticchie secche
  • 1 cipolla
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • brodo vegetale q.b.

Cotechino-con-lenticchie-77654

Preparazione

Per iniziare la preparazione del cotechino con lenticchie dovete partire dalle lenticchie, che andranno messe in una ciotola con abbondante acqua per alcune ore perché si ammorbidiscano per bene.

Nel frattempo dedicatevi alla preparazione del cotechino. Questo, infatti, andrà messo in un tegame con dell’acqua, una carota ed una costa di sedano tagliate in pezzi a cuocere per all’incirca un paio d’ore perché si cuocia per bene.

Quando le lenticchie avranno riposato e si saranno ammorbidite per bene potete cuocerle. Tritate la cipolla e mettete a soffriggere in una padella abbastanza capiente alla quale aggiungerete anche le lenticchie. Aggiungete del brodo di verdure, salate e fate procedere la cottura per all’incirca 20 minuti. Quando le lenticchie saranno ben cotte potete toglierle dal fuoco e lasciarle riposare.

Quando il cotechino sarà ben cotto toglietelo dal fuoco, scolatelo, togliete la pelle esterna e tagliatelo in fette,m che andrete ad aggiungere in padella alle lenticchie per procedere la cottura per un altro paio di minuti così che tutti i sapori si amalgamino per bene ed otteniate un perfetto cotechino con lenticchie.

A questo punto il cotechino con lenticchie è pronto per essere servito ben caldo a vostri ospiti poco prima della mezzanotte.

Cotechino-con-lenticchie-77654

Consigli e varianti

Il cotechino con lenticchie può essere preparato anche in anticipo e poi scaldato in padella insieme alle lenticchie, specie se lo si serve prima della mezzanotte. In questo caso fate attenzione alla cottura del cotechino che non va prolungata troppo per evitare di indurire la carne del vostro cotechino con lenticchie.

Il cotechino con lenticchie è un classico del capodanno e delle festività, ma può benissimo essere servito anche come secondo piatto durante il cenone di fine anno o il pranzo di Capodanno. In alternativa potete servire un arrosto di vitello al forno con patate, un rollè di vitello con prosciutto e spinaci, un rollè di pollo con prosciutto e scamorza, un filetto in crosta, un pollo in gabbia, un pollo arrosto, degli involtini di pesce spada, del pesce spada al forno, del pesce spada gratinato, del pesce spada impanato o del pesce spada con pomodoro. Il risultato sarà sempre davvero perfetto.

Conservazione

Il cotechino con lenticchie si conserva in frigorifero per la massimo 3 giorni se coperto con della pellicola trasparente o chiuso all’interno di un contenitore ermetico così da preservare la sua morbidezza. Il cotechino con lenticchie andrà scaldato nuovamente in padella prima di essere servito ai vostri ospiti così’ che torni ben caldo e morbido come quando lo avete preparato.

Altre ricette di Secondi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!