Cotoletta alla bolognese

La cotoletta alla bolognese è un secondo piatto sfizioso e molto buono, una valida alternativa alla classica cotoletta alla milanese o alla palermitana. Vediamo insieme come prepararla ed alcuni consigli per rendere il piatto ancora più goloso

Cotoletta alla bolognese
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La cotoletta alla bolognese è una variante della classica cotoletta alla milanese o alla palermitana, decisamente le due versioni più famose di questo piatto, che viene amato in tutta Italia. La cotoletta alla bolognese è un piatto molto ricco, che viene arricchito rispetto alla classica cotoletta con del formaggio e del prosciutto crudo. Il risultato finale è davvero molto buono, cremoso e saporito. Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima cotoletta alla bolognese.

Ingredienti

  • 4 fette di vitello
  • 2 uova
  • 250 g di prosciutto crudo
  • 180 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 120 g di farina 00
  • 60 g di burro
  • 180 g di pangrattato
  • 300 ml di brodo di carne
  • 80 ml di sugo di pomodoro

Cotoletta-alla-bolognese-99239

Preparazione

Per iniziare la preparazione della cotoletta alla bolognese dovete partire dalla carne, che andrà battuta con un batticarne così da risultare ben sottile e tenera. Le fettine così ottenute andranno passate nella farina, poi nelle uova sbattute e nel pangrattato.

Bisogna fare attenzione in questi tre step che tutta la superficie delle fette di carne venga cosparsa completamente. Adesso spostatevi sui fuochi. In una padella aggiungete del burro e quando questo sarà ben caldo potrete aggiungere le fettine di carne così da farle dorare perfettamente su entrambi i lati. Una volta cotte mettete sopra ad ogni fetta il prosciutto crudo e cospargete con il formaggio grattugiato. Aggiungete un mestolo di brodo di carne e fate andare per qualche altro minuto coprendo con un coperchio.

Quando la cotoletta alla bolognese sarà pronta toglietela dalla padella e versate il fondo di cottura in un pentolino insieme ad una manciata di parmigiano e fate addensare per bene. Fatto questo non resta che dedicarsi al sugo di pomodoro. Questo andrà preparato facendo soffriggere dell’aglio e della cipolla in olio extravergine d’oliva, aggiungendo i pomodori freschi o pelati e passando poi tutto con il passaverdura una volta cotti. Fate addensare per bene sul fuoco così da ottenere una polpa ben densa. Se, invece, state utilizzando della passata già pronta vi basterà aromatizzarla con dell’olio extravergine d’oliva e dell’aglio.

Tutto è pronto a questo punto per servire la cotoletta alla bolognese. In un piatto adagiate la cotoletta alla bolognese e pio cospargete con un paio di cucchiai della salsa preparata prima e di pomodoro. Non resta che servirla ben calda.

Cotoletta-alla-bolognese-99239

Consigli e varianti

Potete servire la cotoletta alla bolognese anche sostituendo il parmigiano reggiano con un altro formaggio oppure aumentando le quantità di pomodoro. Si sposerà bene anche una sottiletta sulla sua superficie se volete ovviare al parmigiano reggiano. Potete accostare anche qualche foglia di basilico o di salvia per presentare il piatto.

La cotoletta alla bolognese è un secondo piatto che piacerà anche ai più piccoli, ma in alternativa potete servire degli involtini di cotoletta o dei cordon bleu.

Conservazione

La cotoletta alla bolognese è ottima da consumare appena calda ma in alternativa potete conservarla per al massimo un giorno chiusa all’interno di un contenitore ermetico oppure coperta con della pellicola trasparente. Andrà scaldata nuovamente in padella o a microonde perché torni ben morbida e calda come quando l’avete preparata.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!