Frittata al forno

La frittata al forno è una variante più leggera e meno calorica della classica frittata ma altrettanto buona e gustosa. Ecco come prepararla

Frittata al forno
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Una frittata al forno vi sembra una vera contraddizione in termini? Ebbene no, si tratta di un piatto molto buono che costituisce un’ottima variante rispetto alla classica frittata, che viene cotta in padella.

Spesso, infatti, nella vita di tutti i giorni si ha la necessità di preparare dei piatti più leggeri e meno calorici ma si ha anche la voglia di non perdersi per questo i piaceri più importanti della nostra cucina. La frittata al forno risponde perfettamente a queste due esigenze e costituisce un piatto davvero ottimo, perfetto anche per i più piccoli. Le varianti possibili sono davvero tantissime, a seconda delle verdure di stagione o anche dei gusti personali o di quelli di propri ospiti.

Vediamo, quindi, insieme come realizzare un’ottima frittata al forno.

Ingredienti

  • 6 uova
  • 35 gr di parmigiano reggiano grattugiato
  • 20 gr di pangrattato
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per iniziare la preparazione della frittata al forno dovete iniziare proprio dalle uova. In una ciotola ben capiente aggiungete le uova e sbattetele energicamente con una frusta o una forchetta così da amalgamare perfettamente tuorli ed albumi. Aggiungete, quindi, gli altri ingredienti, quindi formaggio, pangrattato, sale e pepe ed amalgamate il tutto.

Solo quando avrete ottenuto un composto ben omogeneo potete passare alla cottura della vostra frittata al forno. Prendete una pirofila o una teglia e foderatela con della carta da forno. Aggiungete all’interno il composto e mettete in forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti. Quando la vostra frittata inizierà a dorarsi in superficie sarà segno che è pronta per essere sfornata e servita ai vostri ospiti.

In alternativa potete servire una frittata di cipolle o una frittata di patate. Tutte ricette semplici ma molto saporite ed apprezzate al tempo stesso.

Conservazione

La frittata al forno si conserva per 2-3 giorni al massimo all’interno di un contenitore ermetico oppure coperta con della pellicola trasparente. Andrà scaldata in forno tradizionale o a microonde prima di servirla nuovamente ai propri ospiti.

I consigli di Fidelity Cucina

La frittata al forno si può presentare, come detto prima, in tante varianti, aggiungendo delle verdure cotte come degli spinaci, delle zucchine o degli asparagi lasciandovi guidare dalla stagione ma anche dai vostri gusti o dal menu che state per preparare. Potete aggiungere della cipolla in piccoli dadini o delle erbe aromatiche alla vostra preparazione per renderla ancora più buona e intensa nel suo sapore. Per dare un tocco ancora più goloso utilizzate la funzione grill negli ultimi 5 minuti di cottura.

Altre ricette di Secondi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!