Frittata con speck e scamorza

La frittata con speck e scamorza è un secondo veloce e sfizioso da preparare, ma di sicuro successo per il suo gusto intenso. Ecco la ricetta per prepararla ed alcune varianti molto interessanti

Frittata con speck e scamorza
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La frittata con speck e scamorza è un’idea per un secondo davvero molto gustoso e particolare, perfetto per chi vuole portare a tavola ai propri ospiti qualcosa di diverso dalla solita frittata. In questa preparazione la frittata verrà farcita con dello speck o del prosciutto crudo e della scamorza. Il risultato è davvero molto buono. Vediamo, quindi, come preparare un’ottima frittata con speck e scamorza.

Ingredienti

  • 5 uova
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 40 g di parmigiano reggiano

Ingredienti per il ripieno

  • 150 g di speck o prosciutto crudo
  • 250 g di scamorza

Frittata-con-speck-e-scamorza-70794

Preparazione

Per iniziare la preparazione della frittata con speck e scamorza dovete partire proprio dalla realizzazione della frittata. Per fare questo prendete una ciotola ben capiente ed aggiungetevi all’interno le uova. Sbattetele ed incorporate il sale, il pepe ed il parmigiano reggiano grattugiato.

Fatto questo dedicatevi alla sua cottura. Prendete una padella di medie o piccole dimensioni a seconda della grandezza della vostra frittata o se volete realizzare delle piccole frittatine. Ungete la padella con dell’olio extravergine d’oliva o del burro e versate un mestolo circa del composto appena preparato.

Fate cuocere per un paio di minuti e poi girate così che la frittata si cuocia per bene da entrambi i lati. Quando la frittata sarà pronta potrete procedere alla sua farcitura. Aspettate che si freddi un po’ dopo di che aggiungete lo speck o il prosciutto crudo e la scamorza in fette. Piegate a metà la frittata con speck e scamorza e servitela quando questa è ancora tiepida così che la scamorza sia ben fusa.

La frittata con speck e scamorza a questo punto è pronta per essere portata a tavola ai vostri ospiti, ben calda oppure fredda. Il risultato è comunque molto buono.

Frittata-con-speck-e-scamorza-70794

Consigli a varianti

La frittata con speck e scamorza può anche essere ridotta in un rotolo. In questo caso potete cuocere la frittata in forno stendendola in una teglia foderata con della carta da forno e poi farcirla con gli ingredienti scelti. A quel punto vi basterà arrotolare nel senso della lunghezza la vostra frittata con speck e scamorza e formare un rotolo che potete presentare ai vostri ospiti già direttamente in fette.

La frittata con speck e scamorza può essere preparata e farcita davvero in mille modi. Non resta che sbizzarrirsi con la fantasia. Ottimo anche abbinare della rucola a questo ripieno o sostituire la scamorza con della scamorza affumicata.

La frittata con speck e scamorza è molto buona, ma in alternativa potete preparare un rotolo di frittata con prosciutto cotto e scamorza, una frittata di patate, una frittata di cipolle, una frittata con ricotta e spinaci o una frittata con pesto e pomodori.

La frittata con speck e scamorza è ottima anche come antipasto se servita in piccole porzioni.

Conservazione

La frittata con speck e scamorza si conserva per un paio di giorni al massimo in frigorifero se coperta con della pellicola trasparente o se chiusa all’interno di un contenitore ermetico. Prima di essere servita nuovamente ai vostri ospiti andrà scaldata in forno oppure, se la gradite fredda, lasciatela fuori dal frigorifero per almeno un paio di ore così che torni a temperatura ambiente e sia gradevole da consumare. Il risultato è comunque molto buono, anche se il consiglio è quello di consumare la frittata con speck e scamorza in giornata per apprezzarla al massimo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!