Frittata di ceci

La frittata di ceci è un secondo piatto molto proteico e semplice, perfetto per chi sta seguendo una dieta ma non vuole rinunciare al gusto. Vediamo insieme come prepararla e come poterla ulteriormente arricchire

Frittata di ceci
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La frittata di ceci è un secondo piatto molto ricco e proteico, perfetto per chi sta seguendo una dieta ma non vuole rinunciare al gusto. La frittata di ceci, infatti, è estremamente gustosa e saporita e si può arricchire in tantissimi modi a seconda dei gusti o delle esigenze. Noi in questo caso la insaporiremo con del rosmarino, ma le possibilità sono davvero tantissime. Vediamo, quindi, come preparare una perfetta frittata di ceci.

Ingredienti

  • 200 g di farina di ceci
  • 400 ml di acqua
  • rosmarino q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.

Frittata-di-ceci-92657

Preparazione

Per iniziare la preparazione della frittata di ceci dobbiamo partire unendo insieme l’acqua e la farina di ceci. È importante che l’acqua sia a temperatura ambiente e non fredda. Amalgamiamo per bene il tutto ed aggiungiamo anche del sale, del pepe e qualche cucchiaio di olio extravergine d’oliva.

Bisognerà amalgamare il tutto con molto forza perché il composto che otterrete a questo punto è molto denso e quindi vi servirà un po’ di fatica per amalgamare per bene il tutto. Se volete velocizzare un po’ l’operazione potete utilizzare un frullatore ad immersione. Aggiungete a questo punto il rosmarino, regolandone la quantità in base ai vostri gusti.

Fatto questo potete passare alla cottura della frittata di ceci. In una padella mettete olio extravergine d’oliva a scaldare e, quando questo sarà ben caldo aggiungete la vostra frittata di ceci. Fate cuocere per circa 8 minuti per lato così che si dori perfettamente.

Giratela a metà cottura e, quando sarà ben dorata potete spostare la frittata di ceci su un piatto di portata e servirla ai vostri ospiti ancora ben calda, magari accompagnandola con un formaggio oppure con qualche goccia di limone che si sposa benissimo con la farina di ceci.

Consigli e varianti

La frittata di ceci si può arricchire in mille modi diversi per cui potete aggiungere della cipolla, ad esempio. In questo caso dovrete affettarla molto finemente metterla a cuocere in padella prima con dell’olio extravergine e poi con un po’ acqua e quando questa sarà ben cotta e il liquido si sarà ben asciugato potrete aggiungere il composto per la frittata di ceci e fate cuocere girando a metà cottura per circa 8 minuti per lato. Il risultato sarà davvero molto goloso e rustico.

La frittata di ceci, divisa in quadrotti e servita con degli stuzzicadenti sarà perfetta anche come antipasto.

Se volete rendere la frittata di ceci più leggera potete cuocerla in forno, versandola all’interno di una teglia foderata con della carta da forno e fare cuocere in forno preriscaldato a 180°C per all’incirca 15 minuti. Il risultato sarà meno calorico ma comunque molto buono.

La frittata di ceci ha un sapore molto particolare e proprio per questo può non piacere a tutti. In alternativa, quindi, potete preparare delle frittate più classiche, come ad esempio una frittata spinaci e ricotta o una frittata di patate, che sicuramente piaceranno a tutti i vostri ospiti.

Conservazione

La frittata di ceci si mantiene per un giorno in frigorifero se coperta con della pellicola trasparente oppure se chiusa all’interno di un contenitore ermetico. Andrà, però, scaldata in forno per qualche minuto, però, perché torni ben calda e morbida come quando l’avete preparata.

Altre ricette di Secondi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!