Frittata di peperoni e scamorza

La frittata di peperoni e scamorza è una variante della classica frittata arricchita in questo caso da verdure e formaggio. Ecco la ricetta

Frittata di peperoni e scamorza
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Preparare una frittata di peperoni e scamorza è estremamente semplice ma darà vita ad un risultato molto amato soprattutto ricco di sapore e profumatissimo.

La classica frittata, infatti, viene arricchita da listarelle di peperoni, della scamorza in tocchetti, dell’erba cipollina e dei funghi. Si tratta di una variante ideale per gli amanti delle verdure o per coloro che amano portare a tavola dei piatti sempre diversi ed originali.

La preparazione è molto semplice e inoltre si tratta di un piatto che potrete anche servire dopo alcune ore dalla sua preparazione.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima frittata di peperoni e scamorza.

Ingredienti

  • 6 uova
  • 2 peperoni
  • 100 g di scamorza
  • 200 di funghi champignon
  • q.b di erba cipollina
  • q.b di pangrattato
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per iniziare la preparazione della frittata di peperoni e scamorza dovete partire proprio dei peperoni. Questi, infatti, andranno private del picciolo, di semi e filamenti interni e poi ridotti in listarelle. Prendete una padella antiaderente, fate scaldare l’olio, mettete a soffriggere l’aglio e solo dopo qualche minuto potete aggiungere le vostre listarelle di peperoni, che dovrete far saltare per diversi minuti aggiustando di sale e pepe.

Quando i peperoni inizieranno ad ammorbidirsi potete lasciare da parte a freddarsi e dedicarvi ai funghi. Anche questi andranno lavati, ridotti in fettine e cotti in una padella antiaderente con dell’olio extravergine d’oliva, dopo aver aggiustato di sale e pepe. Fate proseguire anche in questo caso la cottura per qualche minuto fino a quando i funghi cominceranno ad essere ben morbidi ed il liquido che hanno perso durante la cottura si sarà asciugato.

Fatto questo prendete una ciotola ben capiente e sbattete le uova con sale e pepe. Aggiungete il pangrattato e via via anche i peperoni ed i funghi ormai freddi, l’erba cipollina e della scamorza. Amalgamate per bene il tutto e trasferite in una padella precedentemente unta con dell’olio extravergine d’oliva a cuocere coperta con un coperchio. Fate andare per qualche minuto ancora ed a questo punto capovolgete la vostra frittata così da consentire una doratura omogenea su tutta la superficie su entrambi i lati.

La vostra frittata di peperoni e scamorza è quindi pronta per essere servita ai vostri ospiti quando è ancora a temperatura ambiente. Si tratta, infatti, di un piatto molto versatile che potrà essere servito come secondo ma anche come antipasto ridotto in quadrotti.

In alternativa potete preparare una frittata di patate e peperoni o una classica frittata di patate, che piace sempre a tutti anche ai bambini.

Conservazione

La frittata di peperoni e scamorza si conserva per al massimo 2-3 giorni in un contenitore ermetico riposto in frigorifero.

Potete servirla a temperatura ambiente lasciandola fuori dal frigorifero per almeno un paio d’ore oppure calda dopo averla scaldata in forno tradizionale o a microonde.

I consigli di Fidelity Cucina

Le varianti possibili per questo piatto sono davvero tante dal momento che potete utilizzare al posto di peperoni e funghi delle altre verdure oppure potete sostituire la scamorza con un altro formaggio a pasta filata che più preferite. Servite la frittata calda e ne apprezzerete l'interno ancora morbidp e filante mentre a temperatura ambiente risulterà un perfetto antipasto.

Altre ricette di Secondi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!