Gamberoni al guazzetto

I gamberoni al guazzetto sono un secondo piatto facile e veloce da realizzare, perfetto anche da servire come antipasto. Vediamo insieme come prepararli ed alcune varianti altrettanto gustose

Gamberoni al guazzetto
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I gamberoni al guazzetto sono un secondo piatto veloce e semplice ma che vi assicurerà un grandissimo successo. I gamberoni al guazzetto sono perfetti per ogni stagione dell’anno, ma si prestano in particolare alla stagione estiva, quando non si ha voglia di piatti troppo pesanti ed impegnativi. Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi gamberoni al guazzetto.

Ingredienti

  • 10 gamberoni
  • ½ cipolla
  • 1 carota piccola
  • vino bianco q.b.
  • 70 ml di panna da cucina
  • prezzemolo q.b.
  • pepe q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.

Gamberoni-al-guazzetto-92675

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei gamberoni al guazzetto dovete partire proprio dai gamberoni, che andranno sgusciati, privati del filo nero presente sul dorso e lavati per bene. Lasciate da parte alcune teste perché vi serviranno per la realizzazione del guazzetto.

Fatto questo dedicatevi alla cipolla ed alla carota, che andranno tritati molto finemente, meglio ancora se con un mixer così da avere un battuto finissimo che poi risulterà praticamente invisibile all’interno della vostra preparazione.

Mettete a soffriggere la cipolla e la carota in padella insieme ad abbondante olio extravergine d’oliva e, quando questi inizieranno ad appassire aggiungete le teste dei gamberoni che avete tenuto da parte. Fate andare per qualche minuto ed aggiungete anche il prezzemolo. Cercate di schiacciare un po’ le teste così che rilascino tutto il loro sapore e poi toglietele dalla preparazione del guazzetto.

Aggiungete, quindi, i gamberoni e fateli cuocere per qualche minuto sfumando il tutto con del vino bianco, che farete evaporare perfettamente.

Non vi resta che aggiungere anche la panna e fare proseguire la cottura ancora per un paio di minuti così che tutti i sapori si amalgamino per bene, ma non troppo a lungo altrimenti i vostri gamberoni al guazzetto diventeranno gommosi e troppo cotti.

I gamberoni al guazzetto a questo punto sono pronti per essere serviti ai vostri ospiti, accompagnandoli con un po’ del loro sughetto di cottura e con un filo d’olio extravergine a crudo per arricchirne ancora di più il loro sapore già intenso.

Gamberoni-al-guazzetto-92675

Consigli e varianti

I gamberoni al guazzetto possono essere preparati anche senza aggiungere la panna ed accompagnando il piatto con dell’aglio tritato e qualche goccia di limone emulsionato. Il risultato sarà comunque ottimo.

I gamberoni al guazzetto sono un secondo piatto molto delicato e saporito, che potete anche servire come antipasto, ovviamente in quantità più contenute. Sono solitamente molto amati, ma in alternativa potete servire degli spiedini di gamberi, del pesce spada con pomodoro o degli involtini di pesce spada. Tutte preparazioni semplici ma dal sapore intenso allo stesso tempo.

Conservazione

I gamberoni al guazzetto sono ottimi da consumare ben caldi subito dopo averli preparati. I gamberoni al guazzetto, però, possono anche essere conservati per al massimo un giorno chiusi all’interno di un contenitore ermetico oppure coperti con della pellicola trasparente. Andranno scaldati nuovamente in padella per qualche minuto così che tornino ben caldi e cremosi come quando li avete preparati, magari aggiungendo dell’altra panna per renderli ben morbidi ed appetitosi.

Altre ricette di Secondi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!