Secondi Piatti   •   Verdure e Legumi   •   Vegeteriano   •   Vegano   •   Light

Hamburger di lenticchie

Gli hamburger di lenticchie sono un secondo piatto per eccellenza della cucina vegana e vegetariana. Gustosi e nutrienti, saranno ottimi anche per i più piccoli. Ecco come prepararli

Hamburger di lenticchie
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli hamburger di lenticchie sono un vero must per i vegani e per i vegetariani che non consumano carni e derivati ma che non rinunciano a dei secondi paitti saporiti e nutrienti al tempo stesso.

Si tratta di una ricetta molto semplice ed anche veloce da preparare che darà vita ad un ottimo risultato, che piacerà a tutti, anche ai più piccoli che non sempre consumano i legumi con grandissima gioia.

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi hamburger di lenticchie ed alcune varianti altrettanto gustose ed appetitose.

Ingredienti

  • 300 gr di lenticchie
  • 1 patata
  • 1 cucchiaino di curry
  • q.b di farina di mais
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di alloro
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per iniziare la preparazione degli hamburger di lenticchie dovete partire proprio dalle lenticchie che andranno messe a cuocere in abbondante acqua, non salata, per circa 30 minuti. Quando saranno ben cotte potete scolarle completamente.

Nel frattempo cuocete anche la patata e sbucciatela una volta pronta. Quando i due ingredienti saranno pronti potete aggiungerli all’interno di un mixer insieme al prezzemolo, alle spezie, olio e la farina di mais, da regolare in base alla corposità del vostro impasto, che deve risultare ben compatto e non liquido.

Avrete in questo modo ottenuto il composto dal quale ricavare i vostri hamburger di lenticchie. Prendete una manciata di impasto e date la forma del classico hamburger, oppure utilizzate un apposito attrezzo. Adesso mettete gli hamburger di lenticchie su una teglia foderata con della carta da forno e mettete in forno preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti.

In alternativa potete cuocere in padella ungendo prima con dell’olio extravergine d’oliva. Saranno ottimi anche degli hamburger di quinoa o delle polpette di soia.

Conservazione

Gli hamburger di lenticchie si conservano per al massimo un paio di giorni ma andranno scaldati in forno tradizionale o a microonde prima di servirli nuovamente ai vostri ospiti.

I consigli di Fidelity Cucina

Aromatizzate l’impasto con le spezie che più preferite ed aggiungete della paprika per dare una nota ancora più piccante e saporita al tutto. Potete passare ad olio e pangrattato per dare ai vostri hamburger una crosta più croccante e di conseguenza appetitosa. Aggiungete al pangrattato anche delle spezie per rendere i vostri hamburger ancora più golosi.

Altre ricette di Secondi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!