Involtini di pollo con spinaci e scamorza

Gli involtini di pollo con spinaci e scamorza sono un secondo piatto sfizioso e molto semplice da preparare ma che piacerà a tutti, anche ai più piccoli. Vediamo insieme come prepararli ed alcune varianti altrettanto invitanti

Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli involtini di pollo con spinaci e scamorza sono un secondo piatto semplicissimo da preparare ma il risultato sarà davvero molto saporito e sicuramente apprezzato dai nostri ospiti, di tutte le età. Serviti con una fonduta al formaggio o una semplice sottiletta sopra sono davvero irresistibili e buonissimi. Le fette di pollo, ben sottili, vengono farcite con uno strato di spinaci lessati e tritati al coltello e dei cubetti di scamorza. Una volta realizzati gli involtini di pollo verranno cotti in padella diventando davvero irresistibili. Le varianti possibili sono davvero tantissime ma questo abbinamento solitamente piace molto. Vediamo, quindi, come preparare degli ottimi involtini di pollo con spinaci e scamorza.

Ingredienti

  • 8 fette di petto di pollo
  • 400 g di spinaci
  • 200 g di scamorza
  • brodo vegetale q.b.
  • vino bianco q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 30 g di burro
  • 8 sottilette (facoltativo)

Involtini-di-pollo-con-spinaci-e-scamorza

Preparazione

Per iniziare la preparazione degli involtini di pollo con spinaci e scamorza dovete partire dagli spinaci. Se state utilizzando degli spinaci surgelati potete metterli direttamente a lessare in abbondante acqua salata portata ad ebollizione. Se, invece, state utilizzando degli spinaci freschi lavateli accuratamente per eliminare tutti i residui di terra e metteteli a stufare in una padella antiaderente condendoli con del sale e coprendo con un coperchio. In questo modo appassiranno e si cuoceranno molto velocemente.

Quando gli spinaci saranno cotti potrete tritarli al coltello molto finemente. Fatto questo dedicatevi alla provola che andrà ridotta in fettine sottili. In alternativa, e per semplificare la preparazione degli involtini di pollo con spinaci e scamorza, potete utilizzare delle fette di provola già pronte.

Adesso dedicatevi alle fettine di pollo, che dovranno essere abbastanza sottili, per cui se non lo fossero battetele con un apposito batticarne così da renderle perfette. Questa operazione è molto importante non soltanto perché così sarà più semplice arrotolare gli involtini di pollo con spinaci e scamorza ma anche perché cuoceranno meglio e prima.

Tutto è pronto quindi per iniziare la composizione degli involtini di pollo con spinaci e scamorza. Disponete sul piano di lavoro le fette di pollo, adagiate sopra gli spinaci tritati e la fetta di scamorza. Distribuite per bene il tutto e procedete ad arrotolare gli involtini di pollo con spinaci e scamorza, fermando il tutto con uno stuzzicadenti. Continuate in questo modo fino a quando avrete realizzato tutti gli involtini di pollo con spinaci e scamorza.

Adesso prendete una padella e mettete a sciogliere il burro, aggiungete gli involtini di pollo con spinaci e scamorza e fateli rosolare per bene su tutta la loro superficie, sfumate quindi con il vino bianco e fate proseguire la cottura aggiungendo del brodo vegetale (per la ricetta cliccate qui), un mestolo alla volta, e chiudendo con un coperchio. Aggiustate di sale e pepe e fate andare per almeno 15 minuti.

Una volta pronti gli involtini di pollo con spinaci e scamorza potranno essere serviti ai vostri ospiti ben caldi e filanti aggiungendo una sottiletta in superficie, che si scioglierà subito a contatto con la superficie calda, che li renderà ancora più invitanti e gustosi. Eliminate gli stuzzicadenti e gli involtini di pollo con spinaci e scamorza saranno pronti da gustare.

Involtini-di-pollo-con-spinaci-e-scamorza

Consigli e varianti

Gli involtini di pollo con spinaci e scamorza possono essere serviti in mille varianti, sostituendo la provola con un altro formaggio a pasta filata oppure gli spinaci con un’altra verdura a vostro piacimento. Potete anche aggiungere del prosciutto o degli altri salumi.

Gli involtini di pollo con spinaci e scamorza sono ottimi e mettono solitamente d’accordo tutti. In alternativa, però, potete preparare un rollè di pollo, degli involtini di cotoletta o degli involtini di melanzane per chi non amasse la carne.

Conservazione

Gli involtini di pollo con spinaci e scamorza si conservano per un paio di giorni al massimo coperti con della pellicola trasparente oppure chiusi all’interno di un contenitore ermetico. Andranno, però, scaldati nuovamente in padella per qualche minuto oppure messi a scaldare in forno tradizionale o a microonde.