Involtini di radicchio ripieni di carne e patate

Gli involtini di radicchio ripieni di carne e patate sono un secondo piatto dal sapore completo, ricco e con degli ingredienti che si abbinano alla perfezione tra loro. Ecco la ricetta

Involtini di radicchio ripieni di carne e patate
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli involtini di radicchio ripieni di carne e patate sono un secondo piatto ideale per questa stagione. Il radicchio, tipico ortaggio invernale, si presta alla preparazione di tantissimi piatti, dall’insalata anche abbinato ad altri tipi di verdure, stufato in padella o utilizzato per arricchire sfiziosi primi a cominciare dal risotto.

Gli involtini di radicchio ripieni di carne e patate hanno un sapore particolare dovuto agli ingredienti perfettamente abbinati l’uno con l’altro. E’ soprattutto una ricetta per preparare diversamente sia il radicchio che gli involtini.

Vediamo, quindi, insieme come preparare questo piatto.

Ingredienti

  • 8 foglie di radicchio
  • 150 g di carne di vitello macinata
  • 300 g di patate
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 scalogno
  • 60 g di emmenthal
  • 1 bicchierino di acqua
  • q.b di aromi per arrosti
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale

Preparazione

Per il procedimento degli involtini di radicchio ripieni di carne e patate cominciate la preparazione del ripieno. Prima di tutto mettete a lessare le patate. Sbucciatele e mettetele in una pentola con abbondante acqua fredda. Cuocetele bene e controllate con i rebbi della forchetta se sono cotte, facendo attenzione a non lessarle troppo per non far assorbire troppa acqua.

Nel frattempo tritate lo scalogno e l’aglio. Soffriggete in una padella con un filo d’olio extravergine di oliva. Fateli imbiondire un po’ e aggiungete la carne macinata e cuocete mescolando spesso. Aggiungete anche 1 bicchierino d’acqua e lasciate cuocere la carne fino a far assorbire l’acqua.

Dopodiché aggiungete anche le patate lesse che dovete schiacciare appena sono raffreddate. Aggiungete anche le spezie per carne e sale e amalgamare il ripieno.

A questo punto mettete sul fuoco una pentola con acqua a bollire. Staccate le foglie esterne e le più larghe del radicchio, sciacquarle e metterle qualche secondo in acqua bollente. Appena le foglie si ammorbidiscono e prendono un colore marrone toglietele subito e adagiate su uno strofinaccio ad assorbire l’acqua. Tagliate il formaggio emmenthal a piccoli cubetti.

Dopodiché mettete il ripieno al centro di ogni foglia di radicchio, aggiungendo anche qualche cubetto di formaggio, avvolgete le foglie formando gli involtini e chiudete con gli stuzzicadenti. A questo punto fate cuocere gli involtini in una padella con un filo d’olio extravergine di oliva. Servirà qualche minuto per lato, girando spesso giusto per dare il tempo al formaggio si sciogliersi.

In alternativa potete preparare degli involtini di lattuga o degli involtini di melanzane.

Involtini di radicchio ripieni di carne e patate

Conservazione

Gli involtini di radicchio ripieni di carne e patate si conservano per al massimo un paio di giorni.

I consigli di Vittoria

Per gustare al meglio suggerisco di accompagnare questi sfiziosi involtini con delle patate lesse in insalata e condite col prezzemolo. Inoltre se si vuol dare ancora più gusto alla farcitura sostituire la carne con la salsiccia sbriciolata e magari inserendo del gorgonzola al posto dell'emmenthal oppure vegetariani con un ripieno di riso e radicchio.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!