Merluzzo ai carciofi

Il merluzzo ai carciofi è un secondo piatto a base di pesce leggero e saporito allo stesso tempo, perfetto anche per chi è a dieta. Vediamo insieme come prepararlo ed alcune varianti altrettanto saporite e di successo

Merluzzo ai carciofi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il merluzzo ai carciofi è un secondo piatto leggero e poco calorico, perfetto anche per chi sta seguendo un regime alimentare dietetico. Si può realizzare molto velocemente, sia con del pesce fresco che con quello surgelato. Il risultato sarà sempre un piatto molto ricco e saporito, che piacerà anche ai più piccoli. Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo merluzzo ai carciofi.

Ingredienti

  • 6 carciofi
  • 250 ml di brodo vegetale
  • 1 cipolla
  • 500 g di merluzzo
  • 1 limone
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • farina q.b.

Merluzzo-ai-carciofi-110610

Preparazione

Per iniziare la preparazione del merluzzo ai carciofi dovete innanzitutto partire dai carciofi, che vanno privati delle foglie esterne, che sono quelle più dure e meno piacevoli da mangiare, e poi delle spine alle estremità, tagliando a metà circa le foglie.

Fatto questo i carciofi andranno tagliati a metà e privati della barba interna e delle foglioline più piccole, che presentano piccole spine molto insidiose. I carciofi vanno, quindi, ridotti in fettine, che andranno messe in una ciotola con una soluzione di acqua e succo di limone in modo tale che rimangano ben chiari e non si scuriscano.

A questo punto procedete con la cipolla, che andrà tritata molto finemente e messa a soffriggere con dell’olio extravergine d’oliva in una padella ben capiente. Quando la cipolla inizierà ad appassire potete aggiungere i carciofi, che avrete nel frattempo privato della soluzione in cui li avete immersi.

Fate saltare per qualche minuto ed aggiustate di sale e pepe. Dopo un paio di minuti aggiungete un mestolo circa di brodo vegetale (per la ricetta cliccate qui) così che continuino la loro cottura. Fate andare per una decina di minuti coprendo con un coperchio ed aggiungete se necessario dell’altro brodo.

Quando i carciofi saranno quasi pronti potete dedicarvi ai filetti di merluzzo, che andranno puliti, asciugati e passati nella farina su entrambi i lati. In una padella aggiungete dell’olio extravergine d’oliva e fateli rosolare per un paio di minuti per lato, aggiustando con del sale, ma facendo attenzione a non esagerare.

Quando il pesce sarà quasi pronto aggiungetevi i carciofi e fate andare il tutto per qualche altro minuto, aggiungendo del brodo vegetale se dovesse servire. Terminate il vostro piatto di merluzzo ai carciofi con del prezzemolo tritato ed un filo d’olio extravergine d’oliva prima di servire ben caldo ai vostri ospiti.

Merluzzo-ai-carciofi-110610

Consigli e varianti

Fate attenzione alla cottura dei filetti di merluzzo, che sarà molto veloce, ed a non romperli nel momento in cui li girate. Utilizzate una paletta per aiutarvi in questa operazione.

Il merluzzo ai carciofi è un secondo piatto molto semplice e poco calorico, che solitamente piace molto. Gli amanti del pesce apprezzeranno anche un baccalà alla vicentina o un golosissimo fish and chips.

Conservazione

Il merluzzo ai carciofi si conserva per un paio di giorni al massimo chiuso in un contenitore ermetico oppure coperto con della pellicola trasparente ed andrà scaldato nuovamente in forno o a microonde prima di essere nuovamente servito ai vostri ospiti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!