Parmigiana di zucchine filante

La parmigiana di zucchine filante è un secondo piatto che si rifà alla classica parmigiana di melanzane. Ecco come prepararla

Parmigiana di zucchine filante
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La parmigiana di zucchine filante è un piatto alternativo alla classica parmigiana di melanzane, realizzata in questo caso utilizzando delle zucchine ed alternando tra uno strato e l’altro della mozzarella, così da rendere davvero particolare la vostra preparazione.

Una ricetta che può essere realizzata in versione light grigliando le zucchine o in una versione ancora più corposa scegliendo di friggere le fette di zucchine realizzate. La preparazione è molto semplice, non vi porterà via tanto tempo ma il risultato finale sarà strepitoso.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima parmigiana di zucchine filante ed alcuni consigli utili per delle varianti davvero gustose.

Ingredienti

  • 3 zucchine
  • 600 ml di passata di pomodoro
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 2 mozzarella
  • q.b di parmigiano reggiano
  • q.b di basilico

Preparazione

Per iniziare la preparazione della parmigiana di zucchine filante dovete partire delle zucchine, che dovranno essere private delle due estremità, lavate ed asciugate e poi ridotte in fette. Scegliete lo spessore delle fette che preferite ed in base a questo regolate i tempi di cottura. Le fette andranno cosparse con dell’olio extravergine d’oliva e messe a cuocere su una griglia ben calda. Una volta terminata la cottura delle zucchine mettetele momentaneamente da parte mentre vi dedicate alla preparazione del sugo di pomodoro.

Aggiungete all’interno di una padella antiaderente ben capiente uno spicchio d’aglio intero e dell’olio extravergine d’oliva e fate andare il tutto per un paio di minuti. Aggiungete quindi la passata di pomodoro e fate proseguire la cottura aggiustando di sale, pepe e delle foglie di basilico. Fate andare per una decina di minuti o fino a quando il sugo inizierà a prendere consistenza.

Adesso dedicatevi alla mozzarella, che andrà strizzata con un po’ di carta assorbente questa perdere il liquido in eccesso e ridotta in fette o in cubetti. A questo punto tutto è pronto per passare alla composizione vera e propria della parmigiana di zucchine filante. Prendete una pirofila e sporcatene il fondo con il sugo di pomodoro, uno strato di zucchine e sporcate nuovamente con il sugo. Aggiungete quindi le fette di mozzarella, parmigiano reggiano grattugiato, delle foglie di basilico e coprite con dell’altro sugo.

Stendete uno strato di zucchine e continuate in questo modo fino a quando avrete realizzato tutti gli strati possibili con gli ingredienti a vostra disposizione. Terminate il tutto con uno strato di zucchine, delle fette di mozzarella, il sugo di pomodoro e del parmigiano reggiano grattugiato. La parmigiana di zucchine filanti va quindi messa in forno preriscaldato a 180°C per circa 25 minuti o fino a quando la superficie sarà ben gratinata.

Qualora la superficie della vostra parmigiana di zucchine dovesse scurirsi troppo velocemente coprite con della carta alluminio e toglietela soltanto negli ultimi 10 minuti di cottura. Una volta pronta la parmigiano di zucchine andrà servita ben calda ai vostri ospiti oppure a temperatura ambiente se lo gradite.

In alternativa potete preparare delle lasagne di patate e zucchine o una parmigiana di zucchine bianca.

Parmigiana di zucchine filante

Conservazione

La parmigiana di zucchine filante si conserva per un paio di giorni in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico o coperta con pellicola trasparente.

Prima di servirla di nuovo ai vostri ospiti, però, sarà necessario passarla per una decina di minuti in forno o per qualche secondo al microonde.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete utilizzare la tipologia di formaggio grattugiato che più preferite così come potete sostituire la mozzarella con della scamorza, meglio ancora se affumicata. In questo modo, infatti, potrete donare un sapore ancora più deciso e corposo alla vostra preparazione e stupire i vostri ospiti con un piatto che si rifà alla tradizione ma con un tocco di originalità.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!