Peperoni ripieni alla siciliana

I peperoni ripieni alla siciliana sono una variante dei classici peperoni ripieni senza carne o tonno. Ecco la ricetta

Peperoni ripieni alla siciliana
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I peperoni ripieni alla siciliana sono un ottimo secondo piatto, perfetto da servire a tutti coloro che cercano alternative ai classici piatti di carne o di pesce.

Si tratta, infatti, di una variante molto alternativa, realizzata farcendo i peperoni con un mix di pangrattato e formaggio. Il risultato finale è un piatto molto gustoso, profumato e che sarà perfetto per una cena informale in famiglia ma che si presterà anche ad essere servite come piccolo antipasto in un buffet rustico.

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi peperoni ripieni alla siciliana alcuni consigli utili per arricchire ancora di più la vostra preparazione.

Ingredienti dei peperoni ripieni

  • 4 peperoni
  • 120 g di pangrattato
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai di capperi
  • 40 g di olive verdi
  • q.b di parmigiano reggiano
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di concentrato di pomodoro

Preparazione dei peperoni ripieni alla siciliana

Per iniziare la preparazione dei peperoni ripieni alla siciliana dovete partire proprio dai peperoni, che dovranno essere lavati ed asciugati e privati della calotta superiore. Cercando di mantenerli ben integri rimuovete semi e filamenti presenti all’interno e sciacquate sotto acqua fredda corrente per eliminare eventuali impurità. È importante, infatti, che i peperoni siano ben puliti e che di conseguenza non contengano semi, che se rimanessero all’interno del piatto finito non sarebbero piacevoli da consumare.

Fatto questo i peperoni andranno cosparsi con dell’olio extravergine d’oliva e del sale e adagiati su una teglia precedentemente foderata con della carta forno. I peperoni andranno messi in forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti o fino a quando inizieranno ad ammorbidirsi.

Condimento dei peperoni ripieni

Adesso che i peperoni sono pronti non vi resta che dedicarvi alla preparazione del ripieno. Dissalate i capperi sciacquandoli sotto acqua fredda corrente e tritateli in pezzi più piccoli, oppure teneteli interi se lo gradite. Dedicatevi quindi alle olive, che dovranno essere private del nocciolo e ridotte anch’esse in pezzi.

Prendete a questo punto una padella antiaderente ben capiente, mettete a scaldare abbondante olio extravergine d’oliva. Aggiungete quindi i capperi e le olive e fate andare per un paio di minuti. Aggiungete, quindi, il concentrato di pomodoro e dopo qualche minuto il pangrattato. Continuate a mescolare così da amalgamare per sempre bene tutti gli ingredienti e non far bruciare il pangrattato.

Aggiustate di sale e pepe e fate proseguire la cottura fino a quando il pangrattato avrà un aspetto dorato. Spegnete quindi la fiamma e mettete da parte e quando il composto sarà ormai tiepido aggiungete il formaggio grattugiato, mescolando così da farlo incorporare per bene al resto degli ingredienti.

Composizione dei peperoni imbottiti

Adesso che tutti gli ingredienti sono pronti non vi resta che passare alla composizione dei peperoni ripieni alla siciliana. Riprendete le vostre basi e farcitele con il composto precedentemente preparato. Continuate in questo modo fino a quando avrete farcito tutti i vostri peperoni e mettete in forno preriscaldato a 180° per altri 10-15 minuti all’interno di una pirofila. Se lo desiderate prima di mettere in forno potete aggiungere dell’altro olio extravergine d’oliva.

Peperoni ripieni di tritato alla siciliana

Le varianti dei peperoni ripieni sono davvero tantissime. Ad esempio dei peperoni ripieni di tritato alla siciliana saranno sempre un’ottima idea. In questo caso, infatti, la preparazione alla base, di peperoni, rimane invariata ma a cambiare sarà il ripieno. In padella, infatti, oltre ai capperi ed alle olive dovrete aggiungere anche della carne tritata, di vitello o di suino. Una volta completata la cottura della carne potrete aggiungere il pangrattato. In alternativa potete preparare un composto simile a quella delle classiche polpette ed utilizzarlo per farcire i vostri peperoni, rimettendo in forno per far proseguire la cottura.

Per questa preparazione andranno bene dei peperoni di qualsiasi colore o dei peperoni siciliani lunghi, che si prestano molto bene a questo tipo di piatto.

Un’altra alternativa valida potrebbero essere dei peperoni ripieni di riso e carne, da realizzare aggiungendo al condimento con la carne tritata anche del riso precedentemente cotto. Il risultato sarà comunque ottimo.

Peperoni ripieni vegan

Se volete preparare dei peperoni ripieni vegan o dei peperoni light omettete la presenza di qualsiasi formaggio oppure utilizzatene di vegetali se volete comunque rendere ricco il vostro piatto.

In alternativa a questi peperoni ripieni senza carne potete preprarare dei peperoni ripieni tonno e scamorza o dei peperoni ripieni vegetariani. Ottimi e leggeri anche dei peperoni ripieni di riso.

Conservazione dei peperoni ripieni alla siciliana

I peperoni ripieni alla siciliana si conservano per al massimo un paio di giorni in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico oppure coperti con pellicola trasparente.

Prima di servirli di nuovo ai vostri ospiti, però, sarà bene ripassarli in forno per qualche minuto così che tornino ben caldi.

I consigli di Fidelity Cucina

Se volete rendere la superficie dei vostri peperoni ripieni ancora più sfiziosi potete aggiungere della sugo di pomodoro oppure una salsina agrodolce, che renderà il tutto ancora più particolare, profumato e saporito. Ottima anche una versione di peperoni ripieni di pane, utilizzando solo del pangrattato aromatizzato con le spezie che più preferite.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!