Polpette di zucchine

Le polpette di zucchine sono un secondo piatto vegetariano diverso dalle classiche polpette di carne o di pesce. Vediamo la ricetta per prepararle ed alcune varianti molto interessanti e gustose

Polpette di zucchine
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le polpette di zucchine sono un piatto molto leggero e gustoso allo stesso tempo, che costituiscono una variante vegetariana alle classiche polpette di carne. Le polpette di zucchine vengono realizzate incorporando insieme delle zucchine, della ricotta e del parmigiano reggiano grattugiato. Il risultato è un piatto molto saporito ma leggero allo stesso tempo. Vediamo, quindi, come preparare delle ottime polpette di zucchine.

Ingredienti

  • 4 zucchine
  • 120 g di ricotta di vaccino
  • 100 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 1 uovo
  • Pangrattato q.b.
  • Farina q.b.
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.

Ingredienti per friggere

  • Olio di semi

Polpette-di-zucchine-28580

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle polpette di zucchine dovete partire proprio dalle zucchine, che sono l’elemento principale di questa ricetta. Come prima cosa lavatele e poi grattugiatele con una grattugia. Riponete le zucchine grattugiate in un colino abbastanza capiente sotto il quale andrete a mettere una ciotola. Aggiungete del sale e lasciate riposare il tutto per all’incirca 40 minuti così da eliminare ogni residuo di acqua ancora presente.

Passato questo lasso di tempo strizzate per bene le zucchine e spostatele su una ciotola dove andrete ad aggiungere gli altri ingredienti di questa preparazione. Aggiungete, quindi, la ricotta, l’uovo e il parmigiano reggiano grattugiato. Amalgamate il tutto ed aggiungete anche un 3 cucchiai di pangrattato, che renderanno il vostro composto morbido ma ben compatto allo stesso tempo. Aggiustate, quindi, di sale e pepe.

A questo punto il vostro impasto per le polpette di zucchine è pronto e non dovrete far altro che procedere alla realizzazione delle polpette vere e proprie. Aiutandovi con un cucchiaio prendete una mangiata di impasto e realizzate la classica forma rotonda delle polpette. Passatele quindi a farina, avendo cura che tutta la superficie venga cosparsa di farina. Continuate in questo modo fino a quando non avrete realizzato tutte le polpette di zucchine possibili con l’impasto preparato. Fate attenzione alla grandezza delle vostre polpette di zucchine perché queste non dovranno essere troppo grandi per evitare che rimangano crude in fase di cottura.

Prendete una padella con dell’olio di semi e portate a temperatura. Quando l’olio sarà pronto aggiungete le polpette per iniziare la cottura. Giratele a metà cottura così da avere un risultato omogeneo su entrambi i lati. Le vostre polpette di zucchine saranno pronte quando avranno un aspetto ben dorato.

A questo punto scolate le polpette di zucchine con una schiumarola ed adagiatele su un piatto di portata coperto con della carta assorbente, così che perdano l’olio in eccesso.

Le polpette di zucchine sono pronte per essere portate a tavola ancora ben calde così da poterle gustare al meglio.

Consigli e varianti

Le polpette di zucchine possono essere cotte anche a forno, se volete limitare le calorie del vostro piatto. Basterà disporle su una teglia che avrete prima cosparso con un po’ di olio e metterle in forno a 200°C per circa 25 minuti. Anche in questo caso dovrete ottenere un risultato perfettamente dorato prima di togliere le polpette di zucchine dal forno.

Le polpette di zucchine possono essere arricchite ulteriormente aggiungendo un formaggio dal sapore più intenso, come il pecorino o il caciocavallo grattugiato oppure, per renderle ancora più golose, potete inserire al centro della vostra polpetta della provola o della scamorza affumicata così da creare un cuore filante alle vostre polpette di zucchine. In questo modo il loro sapore risulterà ancora più intenso e gustoso.

Le polpette di zucchine sono un ottimo secondo piatto, molto amato dai grandi ma anche dai piccoli. In alternativa, però, potete preparare delle classiche polpette di carne, delle polpette di pesce o delle golosissime polpette al sugo. In alternativa potete servire dei carciofi ripieni, degli involtini di peperoni, una frittata di patate, una frittata di cipolle, dei cordon bleu di melanzane o della parmigiana di melanzane. In questo modo porterete a tavola dei secondi piatti non soltanto golosi ma diversi dal classico secondo di carne o di pesce.

Conservazione

Le polpette di zucchine si conservano per al massimo due giorni in frigorifero se coperte con della pellicola trasparente oppure se chiuse dentro un contenitore ermetico. Prima di servire nuovamente le vostre polpette di zucchine, però, queste andranno passate in forno per una decina di minuti o in microonde per qualche secondo così che ritrovino la loro giusta temperatura per essere apprezzate e l’originale morbidezza.

Altre ricette interessanti
Commenti
Chiara Tiozzo

26 febbraio 2016 - 14:23:38

Brava Eby!

0
Rispondi
Santina D'Amico

20 settembre 2015 - 10:30:12

:)

0
Rispondi