Pesce spada alla pizzaiola

Il pesce spada alla pizzaiola è un secondo piatto dal sapore fresco, che costituisce una variante del classico pesce spada al forno. Vediamo la ricetta per prepararlo ed alcuni accorgimenti importanti

Pesce spada alla pizzaiola
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il pesce spada alla pizzaiola è un secondo piatto che si prepara davvero in pochissimo tempo, ma che renderà un piatto a base di pesce classico come il pesce spada al forno davvero molto saporito e morbido. Il pesce spada, infatti, viene arricchito con del pomodoro, delle fette di mozzarella, delle olive nere e dei capperi. Il pesce spada alla pizzaiola è un secondo piato della zona di Reggio Calabria, che per i suoi sapori semplici viene apprezzato in tutta Italia. Vediamo, quindi, come preparare un ottimo pesce spada alla pizzaiola.

Ingredienti

  • 4 fette di pesce spada
  • 500 g di pomodori
  • 250 g di mozzarella
  • 20 g di capperi
  • 50 di olive nere denocciolate
  • 2 spicchi d’aglio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Origano q.b.

Preparazione

Per iniziare la preparazione del pesce spada alla pizzaiola dovete partire dalla preparazione degli ingredienti che servono per questa ricetta. Prendete intanto la mozzarella e strizzatela per bene perché perda tutto il liquido in eccesso e poi tagliatela in fettine sottili. Lasciatela a scolare in uno scolapasta o su una griglia.

Dedicatevi adesso ai pomodori. Lavateli e tagliateli in cubetti piccoli. Se desiderate eliminare la buccia scottateli per qualche minuto in acqua bollente dopo aver inciso una croce sulla loro sommità così da aiutarvi poi nell’eliminare tutta la buccia.

Prendete adesso una pirofila e cospargetela con dell’olio extravergine d’oliva così che il vostro pesce spada alla pizzaiola non si attacchi sul fondo. Adagiate le fette di pesce spada, facendo attenzione che non si sovrappongano, e cospargete con le fette di mozzarella ed il pomodoro a pezzetti, realizzato prima. A questo punto salate, facendo però attenzione a non esagerare perché ricordate che il pesce spada è già sapido di suo.

A questo punto non vi resta che aggiungere del pepe macinato, dell’origano, dei capperi privati dell’acqua e le olive nere denocciolate. L’ultimo tocco sarà aggiungere l’aglio tritato molto finemente così da confondersi con il resto degli ingredienti e non esser poi troppo prepotente all’interno del pesce spada alla pizzaiola.

Il pesce spada alla pizzaiola a questo punto è pronto per essere messo in forno a 180°C per circa 20 minuti. Fate attenzione alla cottura del pesce spada che non deve essere prolungata troppo a lungo per evitare che il pesce si secchi.

Il pesce spada alla pizzaiola va servito ben caldo così da apprezzare la morbidezza del pesce e la mozzarella ben filante.

Consigli e varianti

Il pesce spada alla pizzaiola può essere arricchito aggiungendo anche delle olive bianche denocciolate, che renderanno il vostro piatto ancora più saporito e corposo.

Il pesce spada alla pizzaiola è un piatto molto saporito e particolare al tempo stesso, che solitamente piace molto, ma in alternativa potete preparare del pesce spada al forno, del pesce spada al forno gratinato, del pesce spada al forno impanato o del pesce spada con pomodoro. Per delle occasioni più eleganti potete servire degli involtini di pesce spada oppure dei medaglioni di salmone al pepe verde e rosa. Per chi non amasse molto il pesce potete servire dei secondi a base di carne, come ad esempio un rollè di pollo con prosciutto e formaggio, un polpettone, del filetto in crosta, degli involtini alla pizzaiola, degli involtini alla siciliana, degli involtini di cotoletta, del pollo alle mandorle o del pollo al limone. In questo modo accontenterete proprio tutti. Per i più piccoli, invece, potete preparare delle golose polpette fritte, dei nuggets di pollo o dei bastoncini di pollo. Il successo è assicurato.

Conservazione

Il pesce spada alla pizzaiola si conserva per al massimo un giorno in frigorifero se coperto con della pellicola trasparente o se chiusi all’interno di un contenitore ermetico. Prima di servirlo nuovamente ai vostri ospiti, però, il pesce spada alla pizzaiola andrà scaldato nuovamente in forno per una decina di minuti o passato per una decina di secondi al microonde. Il consiglio, però, è quello di consumare il pesce spada alla pizzaiola subito dopo averlo preparato così da apprezzarne al massimo il condimento filante e la morbidezza del pesce.

Altre ricette di Secondi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!