Petti di tacchino ripieni di spinaci e formaggio

I petti di tacchino ripieni di spinaci e formaggio sono un secondo piatto leggero, con una cottura in forno senza grassi ma con un ripieno molto saporito. Ecco la ricetta

Petti di tacchino ripieni di spinaci e formaggio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I petti di tacchino ripieni di spinaci e formaggio sono un secondo piatto molto originale e sfizioso, ideale per cucinare la carne bianca in modo alternativo e appetitoso.  

Costituiscono un piatto completo ma comunque leggero perchè la cottura avviene in forno senza grassi. Il condimento speziato conferisce inoltre una nota aromatica molto piacevole che si sprigiona durante la cottura.

Vediamo quindi come realizzare i petti di tacchino ripieni di spinaci e formaggio. 

Ingredienti

  • 4 petti di tacchino
  • 250 g di spinaci
  • 100 g di ricotta
  • 100 g di edamer
  • q.b di noce moscata
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Ingredienti per condire

  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 limone
  • 1 cucchiaino di timo

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei petti di tacchino ripieni di spinaci e formaggio per prima cosa accendete il forno in modalità ventilata a 200°C, posizionate la griglia al centro e al di sotto adagiate la leccarda rivestita con carta da forno. I petti di tacchino cuoceranno infatti direttamente sulla griglia e la leccarda con la carta da forno raccoglieranno il condimento che gocciolerà durante la cottura.

Pulite gli spinaci, lavateli e poneteli in una pentola con poca acqua salata. Mettete il coperchio e lasciate cucere per circa 5 minuti. A fine cottura, scolateli bene e versateli in una ciotola. Unite la ricotta, l’edamer tagliato a cubetti, la noce moscata, il pepe e regolate di sale, se necessario.

Petti di tacchino ripieni di spinaci e formaggio

Aprite ogni fetta di tacchino da un lato, formando una sorta di tasca e farcitela con il ripieno. Chiudetela con gli spiedini e adagiatela sulla griglia.

Preparate il condimento mescolando in una ciotola l’olio, il timo, il succo del limone e la sua buccia grattugiata. Spennellate la superficie dei petti di tacchino con l’emulsione e cuocete per 15-20 minuti. Continuate a spennellare anche durante la cottura per rendere la carne piuttosto umida. 

In alternativa potete preparare degli involtini di pollo con spinaci e scamorza o delle scaloppine alla pizzaiola.

Petti di tacchino ripieni di spinaci e formaggio

Conservazione

I petti di tacchino ripieni di spinaci e formaggio si conservano per al massimo un paio di giorni.

I consigli di Sanny - Organizzo e Cucino

Vi consiglio di immergere gli spiedini in un recipiente riempito di acqua tiepida: in questo modo sarà più facile chiudere la carne. Potete preparare la farcia il giorno prima e tenerla in frigorifero ricoprendola con pellicola. Procuratevi delle fette abbastanza spesse in modo tale che sia più facile aprirle senza romperle.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!