Petto di pollo alla puttanesca

Il petto di pollo alla puttanesca è un secondo piatto molto facile da preparare, gusto e davvero delizioso. Ecco la ricetta

Petto di pollo alla puttanesca
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il petto di pollo alla puttanesca è un secondo piatto di carne facile da preparare e molto gustoso. Si può preparare per qualsiasi occasione, anche in caso di ospiti non attesi.

Per gli amanti della carne bianca questa ricetta è perfetta ed è ottima anche per chi è a dieta, così può consumare la carne di pollo cucinata in un altra maniera. Fatto in questo modo il petto di pollo rimane morbido e succulento, caratterizzato dal sapore dei capperi che rende questo secondo piatto molto appetitoso.

Vediamo quindi come preparare il petto di pollo alla puttanesca.

Ingredienti

  • 250 g di petto di pollo
  • 300 g di pomodori pelati
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio di aglio
  • 15 olive verdi
  • 15 capperi
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Cominciate con la preparazione del petto di pollo alla puttanesca partendo dalla carne del pollo. Preparate la carne togliendo i filamenti fibrosi e tagliate il petto di pollo a fette, ricavandone delle bistecchine che passerete nella farina. Scrollate per togliere la farina in eccesso. 

In una padella antiaderente versate un filo d’olio extravergine di oliva, aggiungete l’aglio e lo scalogno precedentemente puliti e tritati. Li fatte imbiondire, senza bruciarli. Aprite la scatola di pelati e versateli nella padella. In alternativa potete usare anche i pomodori freschi, meglio i pomodori ramati, privati dalla pelle e dai semi e li tagliati a pezzetti.

Sciacquate i capperi per evitare che si senta troppo l’aceto ed aggiungeteli nella padella insieme alle olive tagliate a rondelle e per ultimo le bistecchine di pollo. Aggiustate il sale e pepe e lasciate cuocere finchè il pollo sarà ben cotto. Se durante la cottura il sugo dovesse asciugarsi troppo potete aggiungere poca acqua in modo da ottenere un bel sughetto, altrimenti non è necessario per via del liquido che rilasciano i pomodori. Il vostro petto di pollo alla puttanesca è pronto quando la carne diventerà tennera.

In alternativa potete preparare delle scaloppine alla pizzaiola o degli involtini di pollo con spinaci e scamorza.

Conservazione

Il petto di pollo alla puttanesca si conserva per al massimo un paio di giorni.

I consigli di Vittoria

Questo secondo piatto è molto saporito e a casa mia viene presentato spesso nella nostra tavola, io ho usato i capperi sott'aceto ma vanno bene anche quelli sotto sale. Vanno tenuti in acqua fresca e poi sciacquati prima di inserirli. E per un piatto ancora più saporito potete aggiungere 2 filetti di acciughe sott'olio e tagliuzzati.

Altre ricette di Secondi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!