Piadina con pesto, bresaola e rucola

La piadina con pesto, bresaola e rucola è un piatto leggero, perfetto per un pasto fuori casa o da concedersi durante il periodo estivo. Ecco la ricetta per realizzarla

Piadina con pesto, bresaola e rucola
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Siete amanti delle piadine? Non avete tempo di mettervi i fornelli e prepare una pasta? Allora dovete assolutamente provare la piadina con pesto, bresaola e rucola.

E’ un’alternativa fresca e saporita per le calde giornate estive o per una cena veloce in compagnia di famiglia e amici. I gusti degli ingredienti si amalgamano perfettamente tra loro e lascieranno tutti soddisfatti.

E’ ideale da mangiare sia calda che fredda quindi anche per un pranzo al sacco fuori casa, a lavoro o in università. Velocissima da preparare e pochi ingredienti da utilizzare ma se si ha del tempo, per rendere il pasto più leggero e salutare, potrete anche provare a impastare la piadina a casa!

Sbizzaritevi nella presentazione della piadina: tagliata, piegata a metà o arrotolata e vedrete che non ve ne pentirete!

Ingredienti

  • 100 g di bresaola
  • 2 piadine
  • q.b di rucola
  • 150 g di basilico
  • 70 g di pinoli
  • 1 spicchio di aglio
  • 10 g di parmigiano reggiano
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per iniziare la preparazione della piadina con pesto, bresaola e rucola per prima cosa dedicatevi alla realizzazione del pesto alla genovese.

In un mixer versate il basilico ed iniziate a frullare. Aggiungete i pinoli, uno spicchio d’aglio (precedentemente sbucciato e privato delle estremità), il parmigiano grattugiato (volendo è possibile utilizzare parmigiano e pecorino insieme per rendere il pesto più saporito), olio extravergine d’oliva e pepe. Frullate bene fino a raggiungere un composto non troppo denso e non troppo liquido. Assaggiate e se necessario aggiungete del sale o pepe. Se troppo denso aggiungere dell’altro olio. 

Sciacquate la rucola e asciugatela. Per la cottura delle piadine è necessario utilizzare una piastra senza aggiunta di olio. Se non si ha la piastra utilizzatre una padella antiaderente. 

Lasciate scaldare per qualche minuto la piastra a fuoco basso, dopodichè cuocate le piadine una alla volta. Mettete la piadina da un lato e lasciate cuocere per circa trenta secondi dopodichè giratela. Ripetetre l’operazione due volte. Fatre attenzione a non farla bruciare o cuocere troppo.

A questo punto, stendete il pesto su metà della piadina e adagiate le fette di bresaola e la rucola sull’altra metà. Chiudere la piadina e scaldatela con il ripieno per circa 30 secondi.

In alternativa potete servire un clubhouse sandwich o un croque monsieur.

Piadina con pesto, bresaola e rucola

Conservazione

La piadina con pesto, bresaola e rucola va consumata entro alcune ore dalla sua preparazione.

I consigli di Francesca

Consiglio di preparare il pesto fresco per più volte consecutive in modo tale da risparmiare tempo e rendere le preparazioni più veloci. Suggerisco inoltre di poter consumare la piadina anche fredda, conservandola in carta d'alluminio e portandola dove si vuole. E' possibile sostituire la bresaola con qualsiasi altro salume che più si preferisce.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!