Secondi Piatti   •   Carne   •   Light

Pollo allo zenzero

Il pollo allo zenzero è un piatto light, delicato ma dal sapore intenso e con una nota piccante che lo rende irresistibile. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Pollo allo zenzero
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il pollo allo zenzero è un piatto che si prepara molto velocemente, semplicissimo ma soprattutto anche molto leggero per via della sua preparazione senza tanti grassi.

Si parte da del petto di pollo che viene ridotto in tocchetti, cotto con dello zenzero e della salsa di soia e poi messo in degli stecchini di legno così da renderli perfetti anche per dei finger food. Il risultato è un piatto leggero, sfizioso e velocissimo da preparare.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo pollo allo zenzero e come servirlo ai nostri ospiti.

Ingredienti

  • 500 g di pollo
  • 5 cucchiai di salsa di soia
  • 100 ml di brodo vegetale
  • 1 cucchiaino di maizena
  • q.b di zenzero
  • q.b di sale
  • q.b di farina 00
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per iniziare la preparazione del pollo allo zenzero dovete partire dall’ingrediete principale di questo piatto, ovvero dal pollo. Prendete i vostri petti e divideteli in piccoli bocconcini di 2-3 cm.

Fatto questo pelate lo zenzero e tagliatelo in fettine molto sottili. In una padella mettete la salsa di soia e lo zenzero. Fate andare per qualche minuto e poi aggiungete anche il brodo vegetale in cui avrete sciolto la maizena. Aggiustate di sale e fate andare per qualche minuto fino a quando avrete ottenuto una salsa più densa.

Adesso in una padella fate rosolare i tocchetti di pollo passati nella farina in un po’ d’olio extravergine d’oliva e quando si saranno sbiancati leggermente potete aggiungerli alla vostra salsa e fare proseguire la cottura fino a quando il pollo non sarà perfettamente cotto.

A questo punto eliminate la salsina in eccesso, prendete i cubetti ormai impregnati del sapore dei vari ingredienti ed aggiungeteli all’interno di uno stecchino di legno. Potete servire al piatto cospargendo con della salsa rimasta oppure potete proporli in versione più asciutta come antipasto al buffet.

In alternativa potete servire dei bocconcini di pollo al forno oppure dei bastoncini di pollo.

Conservazione

Il pollo allo zenzero è ottimo da consumare ben caldo subito dopo averlo preparato. Potete, però, conservarlo per 1 giorno al massimo in un contenitore ermetico in frigorifero e scaldarlo nuovamente prima di servirlo.

I consigli di Fidelity Cucina

E’ importante che i tocchetti di pollo siano tutti della stessa dimensione, non soltanto per un fattore estetico ma soprattutto perchè in questo modo la cottura sarà uniforme e non rischierete di avere dei bocconcini troppo cotti e altri troppo crudi. Potete anche evitare il passaggio del pollo infarinato nell’olio e farlo cuocere direttamente nella salsa se volete limitare ancora di più le calorie.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!