Polpette di baccalà

Le polpette di baccalà sono un secondo piatto sfizioso e molto appetitoso, ideale anche per i più piccoli che non amano molto il pesce. Vediamo insieme come prepararle ed alcune alternative per un piatto adatto davvero a tutti

Polpette di baccalà
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le polpette di baccalà sono un secondo piatto molto goloso e sfizioso, ideale se volete portare a tavola qualcosa di diverso dal solito. Il pesce in questa preparazione viene insaporito con del formaggio, dell’aglio e del prezzemolo ed il risultato è davvero ottimo e piacerà anche ai più piccoli, che solitamente non amano molto i piatti a base di pesce. Realizzare le polpette di baccalà è molto semplice e veloce, ma il risultato stupirà davvero tutti. Vediamo insieme come preparare delle ottime polpette di baccalà.

Ingredienti

  • 500 g di baccalà
  • 1 spicchio d’aglio
  • 80 g di pangrattato
  • 80 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 2 uova
  • prezzemolo q.b,
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Ingredienti per panare

  • pangrattato q.b.
  • farina q.b.
  • 1 uovo

Ingredienti per friggere

  • olio di semi q.b.

Polpette-di-baccalà-87909

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle polpette di baccalà dovete partire intanto dal baccalà. Questo infatti andrà dissalato per bene prima di poter essere utilizzato per cui dovrete tenerlo in una ciotola con dell’acqua fredda per un paio di giorni, cambiando l’acqua almeno due volte al giorno così da eliminare tutto il sale in eccesso.

Fatto questo scolate il baccalà, asciugatelo e mettetelo in un mixer così da ottenere una polpa ben fine, che sposterete all’interno di una ciotola in cui aggiungerete gli altri ingredienti. Aggiungete, quindi, il pangrattato, l’aglio schiacciato con l’apposito attrezzo, il prezzemolo precedentemente tritato, il pangrattato ed il parmigiano reggiano grattugiato.

Amalgamate per bene il tutto così da far fondere tutti gli ingredienti tra di loro ed aggiungete anche le uova. Aggiustate di sale e pepe ed amalgamate per bene il tutto così da formare un impasto ben denso e compatto da cui dovrete formare delle piccola palline a cui darete una forma ben sferica, quella tipica delle polpette.

Le polpette di baccalà andranno passate prima a farina, poi nell’uovo sbattuto ed infine nel pangrattato. Continuate in questo modo fino a quando avrete realizzato tutte le polpette di baccalà possibili.

A questo punto le polpette di baccalà sono pronte per essere fritte in abbondante olio portato a temperatura. Giratele a metà cottura così da consentire una perfetta doratura su tutta la loro superficie e salate a vostro piacimento.

Quando le polpette di baccalà saranno ben dorate potete toglierle dall’olio utilizzando una schiumarola e adagiarle su un piatto di portata coperto con della carta assorbente così che perdano tutto l’olio in eccesso. Non resta che portare a tavola le polpette di baccalà quando sono ancora ben calde.

Polpette-di-baccalà-87909

Consigli e varianti

le polpette di baccalà possono essere anche cotte in forno se volete portare a tavola un piatto più leggero. Dovrete seguire la medesima preparazione ma le polpette di baccalà andranno messe in forno preriscaldato a 180°C per all’incirca 20 minuti così che si dorino per bene. Anche in questo caso dovrete girarle a metà cottura per consentire una cottura uniforme.

Le polpette di baccalà sono solitamente molto apprezzate, ma in alternativa potete servire delle polpette di pesce. Per chi non amasse molto il pesce potete servire delle polpette di carne, delle polpette di zucchine, delle polpette di melanzane o delle polpette di verdure, che saranno perfette anche per i vegetariani.

Conservazione

Le polpette di baccalà si conservano per 2 giorni al massimo in frigorifero coperte con della pellicola trasparente oppure chiuse all’interno di un contenitore ermetico. Prima di essere nuovamente servite, le polpette di baccalà andranno scaldate in forno per una decina di minuti oppure passate in forno a microonde per qualche secondo così che tornino ben morbide e calde come quando le avete preparate.

Altre ricette di Secondi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!