Polpette di pollo al limone

Le polpette di pollo al limone sono un secondo piatto molto gustoso, dal sapore fresco e dal profumo irresistibile. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Polpette di pollo al limone
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le polpette di pollo al limone sono un’ottima idea per far consumare i secondi anche ai più piccoli. Le polpette in genere sono molto amate dai bambini, che a volte, però, possono anche rifiutarle perchè stanchi del solito piatto.

Questa variante realizzata con pollo macinato e aromatizzato al limone, però, li stuzzicherà e sarà davvero perfetta anche nella stagione estiva per via del loro sapore fresco dato proprio dall’utilizzo del limone.

Si tratta di un piatto semplice da preparare ma che vi darà grandi soddisfazioni, non soltanto tra i più piccoli ma anche tra gli adulti. Si possono anche realizzare delle varianti utilizzando dei ripieni oppure variando gli ingredienti utilizzati per insaporire le polpette e servire quindi il piatto.

Vediamo, quindi, insieme come preparare delle ottime polpette di pollo al limone.

Ingredienti

  • 600 g di petto di pollo
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 2 limoni
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di salvia
  • q.b di burro

Preparazione

Per iniziare la preparazione polpette di pollo al limone dovete partire dal pollo. Prendete dei petti ed eliminate ogni parte di grasso ancora presente sulla loro superficie. Il pollo andrà diviso in tocchetti e messo all’interno di un mixer o di un robot da cucina così da frullare perfettamente il pollo e renderlo ben macinato. Questo andrà dunque aggiunto all’interno di una ciotola insieme all’uovo, al pangrattato, al parmigiano reggiano grattugiato, sale e pepe in base ai vostri gusti e a della salvia precedentemente tritata. Se lo desiderate, inoltre, potete aggiungere anche del prezzemolo.

Aggiungete quindi la scorza di limone, avendo cura di non intaccare la parte bianca perché donerebbe un retrogusto amaro al vostro piatto. Amalgamate per bene il tutto con le mani fino a quando avrete ottenuto un composto ben compatto ed omogeneo. Prelevate dall’impasto totale delle piccole porzioni, fatele roteare tra le mani ed questo punto avrete formato le polpette di pollo. Continuate in questo modo fino a quando avrete realizzato tutte le polpette possibili.

Dedicatevi adesso alla cottura. Prendete una padella antiaderente ben capiente ed aggiungete un filo di olio extravergine d’oliva. Aggiungete le polpette e fate andare il tutto per qualche minuto. Fatto questo aggiungete del burro, della salvia ed anche il succo e la scorza di limone. Amalgamate per bene il tutto e fate proseguire la cottura fino a quando si sarà formato un fondo di cottura che ricoprirà le polpette e le accompagnerà.

Le polpette di pollo al limone sono quindi pronte per essere servite ai vostri ospiti quando sono ancora ben calde, accompagnate dal sughetto di cottura.

In alternativa potete preparare delle polpette fritte o delle polpette di melanzane, perfette per coloro che cercano un’alternativa ai soliti piatti di pesce.

Polpette di pollo al limone

Conservazione

Le polpette di pollo al limone si conservano per al massimo un paio di giorni in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete dosare la quantità di scorza e succo di limone nell'impasto e nel condimento a seconda dei vostri e del sapore più o meno intenso che volete dare al vostro piatto. In entrambi i casi, però, ricordate sempre di fare attenzione quando grattugiate la scorza perché la parte bianca non donerebbe un retrogusto piacevole alla vostra preparazione.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!