Secondi Piatti   •   Verdure e Legumi   •   Vegeteriano   •   Light

Polpette di quinoa e spinaci

Le polpette di quinoa e spinaci sono un ottimo secondo piatto, leggero e semplicissimo da preparare. Ecco la ricetta

Polpette di quinoa e spinaci
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le polpette di quinoa e spinaci sono una ricetta che combina l’alimento sacro per gli Inca, la quinoa, con i verdissimi spinaci, che per il loro gusto delicato sono solitamente amati anche dai bambini.

Un piatto vegetariano povero di grassi e ricco di proteine nobili, in grado di fornire energia facilmente assimilabile. La preparazione è veramente semplice, utilizzando spinaci freschi saltati in padella e ben strizzati per formare un impasto omogeneo con quinoa e uovo. Ricordiamo che la quinoa è un simil cereale totalmente privo di glutine, quindi ideale per chi soffre di celiachia; pertanto, se per realizzare le polpette utilizzereto un pangrattato consentito ai celiaci, avrete una versione gluten free della ricetta.

Vediamo, quindi, insieme come preparare questo piatto.

Ingredienti

  • 200 g di quinoa
  • 300 g di spinaci
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 uovo
  • 400 ml di brodo vegetale
  • q.b di pangrattato
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b. di zenzero

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle polpette di quinoa e spinaci appassite l’aglio tritato in una padella con due cucchiai d’olio, un paio di cucchiai di acqua e una spolverata di sale. Unite gli spinaci mondati e lasciate cuocere per qualche minuto (in alternativa potete cuocerli al vapore e successivamente condirli). Dopo averli fatti raffreddare, strizzateli e sminuzzateli.

La quinoa va sempre lavata prima di essere cucinata, scuotendola con le mani in modo da eliminare la sostanza amara che la ricopre, la saponina. Dopo averla scolata, fatela tostare pochi minuti e poi bollire in una pentola con il brodo vegetale bollente nel doppio del suo volume (per esempio, 1 tazza di quinoa e 2 tazze di brodo). Saranno necessari 10 minuti di cottura, dopo i quali si spegne il fuoco e si lascia coperta per altri 20 minuti. Controllate il sale.

Unite gli spinaci sminuzzati alla quinoa, aggiungete l’uovo, un pizzico di zenzero e un po’ di pangrattato. Mescolate e rendete l’impasto omogeneo, aggiungendo altro pangrattato, se necessario.

Formate delle palline col composto e disponetele su una teglia ricoperta con carta da forno oliata e infornatele a 180° per 15-20 minuti, fino a quando non risulteranno dorate.

Adagiate le polpette su un letto di insalatina condita con poco olio e portate in tavola.

In alterantiva potete preparare degli hamburger di quinoa o della quinoa con verdure.

Conservazione

Le polpette di quinoa e spinaci si conservano per al massimo un paio di giorni.

I consigli di Rita

Per rendere questa ricetta adatta anche ai vegani è possibile eliminare l'uovo e sostituire il suo potere legante con un gel di semi di lino (un cucchiaio per ogni uovo richiesto), che si ottiene versando in un bicchiere d'acqua 1 cucchiaio di semi di lino finemente tritati, che si lasceranno riposare fino alla formazione di un composto gelatinoso, da utilizzare per sostituire l'uovo .

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!