Secondi Piatti   •   Verdure e Legumi   •   Vegeteriano   •   Vegano

Polpette di soia

Le polpette di soia sono un secondo piatto perfetto per chi non consuma la carne ma non vuole privarsi dei piatti più tradizionali. Ecco la ricetta

Polpette di soia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le polpette di soia sono un secondo piatto salutare, benefico ed anche molto gustoso. Si tratta di un piatto molto consumato tra i vegani ma che sarà perfetto anche per coloro che amano prendersi cura della propria salute consumando piatti leggeri e con pochi grassi.

La preparazione ricorda molto quella delle classiche polpette fritte, realizzate con la carne o nella variante con il pesce, ma a cambiare sono gli ingredienti principali dal momento che si utilizza prevalentemente la soia.

Vediamo, quindi, insieme come preparare delle ottime polpette di soia.

Ingredienti

  • 120 g di soia in fiocchi
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 patata
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di prezzemolo

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle polpette di soia dovete iniziare dai fiocchi di soia che andranno messi in ammollo in abbondante acqua calda per circa 15 minuti. Quando la soia inizierà a gonfiare potete scolarla per bene strizzando anche con una forchetta o con le mani. E’ importante, infatti, eliminare l’acqua in eccesso per non rovinare la preparazione delle vostre polpette di soia.

Adesso dedicatevi alle verdure. Prendete la cipolla e la carota, pelatele e riducetele in piccoli cubetti, che dovrete mettere a soffriggere in una padella con dell’olio extravergine d’oliva aggiustando di sale. A parte lessate la patata e, una volta cotta, schiacciatela con l’apposito attrezzo ad unitela al condimento realizzato prima con carota e cipolla.

Aggiungetevi la soia, ormai priva di acqua, e mischiate il tutto aggiustando di sale, pepe e basilico, ridotto in pezzetti. Avrete in questo modo ottenuto un composto perfettamente denso e compatto dal quale dovrete ricavare delle piccole polpettine, che andrete poi a cuocere in padella ungendo con dell’olio extravergine d’oliva.

Le polpette di soia saranno pronte quando saranno perfettamente dorate su ogni lato. Servite le polpette di soia ben calde.

In alternativa potete ervire degli hamburger di quinoa.

Conservazione

Le polpette di soia sono ottime da consumare ben calde ma si conservano per al massimo un paio di giorni in frigorifero chiuse all’interno di un contenitore ermetico oppure coperte con della pellicola trasparente. Andranno scaldate in forno o in padella prima di servirle nuovamente ai vostri ospiti.

I consigli di Fidelity Cucina

Le polpette di soia sono molto apprezzate in questa variante ma potete anche arricchirle ulteriormente aggiungendo del peperoncino al posto del pepe nero oppure potete sostituire il basilico con del prezzemolo. Aggiungete anche un ripieno filante a vostro piacimento per rendere il piatto ancora più gustoso ed apprezzato da tutti.

Altre ricette di Secondi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!