Polpette fritte ripiene

Le polpette fritte ripiene sono un secondo piatto ricco e gustoso, caratterizzato da un cuore filante ed una crosta croccante. Ecco la ricetta

Polpette fritte ripiene
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le polpette fritte ripiene sono delle buonissime palline croccanti con un ripieno morbido e filante.

Si possono gustare come secondo piatto insieme ad una bella insalata. Ma sono anche deliziosa da servire come antipasto o durante le feste e i buffet. Il loro ripieno può variare a seconda dei gusti. Potete mettere dentro sia affettati che verdure grigliate. Ottime se accompagnate da salse aromatizzate. Buonissime da mangiare sia calde che fredde. Si prestano anche per essere consumate fuori casa.

Ecco la ricetta.

Ingredienti

  • 500 g di carne macinata (bovina e suina)
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di grana padano grattugiato
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 2 fette di pancarrè
  • q.b di latte
  • 1 carota
  • q.b di sale

Ingredienti per farcire

  • 1 mozzarella

Ingredienti per la panatura

  • q.b di farina 00
  • 2 uova
  • q.b di pangrattato
  • q.b. di sale

Preparazione

Per preparare le polpette fritte ripiene prima di tutto mettete la carne macinata all’interno di una ciotola e con le mani lavoratela un pochino. Se lo preferite utilizzate una forchetta per questo passaggio.

Aggiungete l’uovo e continuate a mescolare. Poi unite il formaggio grattugiato, il pangrattato e il sale. Lavate e pelate una carota. Aiutandovi con una grattugia a maglia fine, grattugiatela interamente e unitela al composto di macinato. Mescolate in modo da amalgamare bene tutti gli ingredienti. Mettete le fette di pancarrè dentro ad una ciotola con del latte. Strizzatele e tagliatele a pezzetti. Unitele all’impasto di carne macinata.  

Scolate bene una mozzarella, asciugatela e tagliatela a cubetti. Con l’impasto del macinato create delle palline di circa 30 grammi l’una. Fate un buco al centro e infilate un cubetto di mozzarella. Richiudete bene arrotolandola con le mani. Preparate un piatto con della farina, uno con il pane grattugiato e uno con l’uovo sbattuto e un pizzico di sale. Prendete le polpette una per volta. Passatele prima nella farina, poi nell’uovo aiutandovi con un cucchiaino, e per ultimo nel pan grattato.

Mettetele su un piatto, prendete un pentolino, mettete l’olio e appena sarà caldo friggete le polpette poco per volta. Scolatele sopra a della carta assorbente e servitele adagiandola sopra a della insalata, già lavata tagliata. 

In alternativa potete servire degli hamburger ripieni o delle classiche polpette fritte.

Conservazione

Le polpette fritte ripiene si conservano per al massimo un paio di giorni ed andranno scaldate prima di consumarle nuovamente così che la mozzarella all’interno si sciolga di nuovo.

I consigli di Ombretta

Non fate le polpette troppo piccole o rischierete di non riuscire a chiuderle bene. La farina serve per sigillare bene la polpetta prima degli altri due ingredienti quindi non saltate questo importante passaggio. Al posto della mozzarella potete anche mettere un altro formaggio a pasta filata. O se vi piace potete anche mettere dentro del prosciutto o della mortadella insieme al formaggio.

Altre ricette di Secondi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!