Schiacciata di lenticchie e tonno

La schiacciata di lenticchie e tonno è un antipasto molto sfizioso e particolare, ricco di proteine e poco calorico. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Schiacciata di lenticchie e tonno
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La schiacciata di lenticchie e tonno è un antipasto molto sfizioso e particolare, ricco di gusto e di proteine nobili come quelle del pesce e dei legumi. Un abbinamento insolito per un risultato finale eccellente. Un antipasto o anche un piatto unico se accompagnato da verdure cotte o crude di stagione, sano e nutriente, semplice da preparare.

Ottima servita sia calda sia fredda la schiacciata di lenticchie e tonno potrà anche essere portata fuori casa per un pasto veloce molto nutriente dal basso contenuto calorico.

Vediamo quindi insieme come preparare questa ricetta ed alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 570 g di lenticchie
  • 3 uova
  • 90 g di tonno
  • 150 g di carote
  • q.b di sale
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 1 cipolla rossa

Preparazione

Preparare la schiacciata di lenticchie e tonno è davvero semplicissimo.

Per prima cosa mettete in una capiente ciotola le lenticchie con abbondante acqua poi con l’ausilio di una schiumarola togliete tutte le lenticchie che verranno a galla, infine lasciate riposare per circa 1 ora.

Dopodichè mettete in una padella dai bordi alti un goccio di olio e la cipolla tritata finemente, poi lasciate imbiondire per qualche minuto. A questo punto aggiungete le lenticchie e fare rosolare qualche secondo, poi versate acqua a sufficienza per ricoprirle tutte e lasciate cuocere a fuoco dolce finchè il liquido sarà completamente asciutto. A piacere salate ma non eccessivamente poichè il tonno è già sapido di suo.

Quando le lenticchie saranno cotte lasciatele raffreddare poi versatele in un mixer e frullatele insieme alle uova ed al tonno ben sgocciolato. A parte pelate e grattugiate le carote, poi aggiungetele al composto di lenticchie e frullate ancora fino a formare un impasto liscio, senza grumi e piuttosto compatto.

A questo punto accendete il forno a 180°C statico, poi lasciatelo scaldare bene per almeno 15 minuti intanto rivestite con carta forno una teglia rettangolare che misura centimetri 36 per 26 a bordo basso ed infine versateci dentro il composto. Livallate molto bene aiutandovi con il dorso di un cucchiaio leggermente inumidito con acqua fresca, poi mettete in forno a cuocere per circa 40 minuti.

La schiacciata con lenticchie e tonno sarà pronta quando risulterà dorata e ben asciutta. Lasciatela completamente raffreddare prima di spostarla su un tagliere e tagliarla a quadratini.

In alternativa potete preparare una focaccia genovese o un polpettone tonno e patate.

Conservazione

La schiacciata di lenticchie e tonno si conserva in frigorifero per un massimo di 2 giorni chiusa in un contenitore ermetico.

I consigli di Sabrina

Potete accompagnare questa schiacciata con lenticchie e tonno con verdure, carne o pesce. Potete poi arricchirla aggiungendo nell'impasto dei filetti di acciuga sott'olio, della salvia o del rosmarino tritati. Infine potete anche sostituire le lenticchie con ceci o fagioli borlotti. Cambierà il gusto ma il risultato sarà sempre ottimo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!